martedì , 17 ottobre 2017
18comix

Prima pagina

Catalogna e la lente della storia, l’indipendentismo spiegato bene

catalogna

Quando due schieramenti si fronteggiano, come in questi giorni in Catalogna utilizzando tutte le armi dialettiche e legali a disposizione, è spesso difficile discernere uno spicchio di verità, e per farlo bisogna destarsi dal torpore e consultare qualche (noioso, ma prezioso) volume di storia, tanto più che oggi la Storia con la esse maiuscola dista da noi solo qualche click di …

Leggi di più

Rohingya e Myanmar: la realpolitik di Aung San Suu Kyi

Rohingya

I Rohingya sono un gruppo etnico, di religione islamica nella sua variante sufita, che parla il rohingya, una lingua indoeuropea strettamente legata alla lingua chittagong e più alla lontana alla lingua bengalese. La loro origine è molto discussa: alcuni ritengono indigeni di una regione della Birmania, mentre altri sostengono che siano immigrati musulmani che, in origine, vivevano in Bangladesh e …

Leggi di più

E’ alle porte una nuova stagione di riforme per l’UE?

UE

di Luigi Pellecchia La Brexit è ancora in divenire: per la gestione dell’uscita di Londra dall’UE sono stati previsti 2 anni di transizione, con l’ipotesi di arrivare ad un “accordo creativo”, così come auspicato dal Primo Ministro britannico Theresa May. Intanto, il risultato delle elezioni tedesche impone alla cancelliera Angela Merkel, per governare, di formare una coalizione più ampia, che …

Leggi di più

Russia, Ucraina: i reduci ed i resti del Donbass

Il Bacino del Donec, meglio noto come Donbass, è una regione dell’Ucraina confinante ad est con la Russia. Dal 2014 è lacerata da un conflitto interno dovuto alla decisione di separarsi unilateralmente dal governo centrale ucraino. Una delle regioni più industrializzate della Russia zarista prima, dell’Unione Sovietica e dell’Ucraina indipendente poi, l’attuale governo separatista del Donbass fa leva proprio sulle …

Leggi di più

Fincantieri, Luxottica, Vivendi: il Great Game tra Roma e Parigi

fincantieri

Il vertice bilaterale di Lione tra Italia e Francia sembra aver sciolto tutti gli spinosi nodi che avevano allontanato Roma e Parigi sul dossier Stx-Fincantieri. L’accordo per il rilevamento dei cantieri Saint Nazaire da parte del gruppo cantieristico italiano , dopo il brusco stop imposto da Emmanuel Macron per ragioni di “sovranità economica”, dovrebbe finalmente portare alla luce il colosso, a guida …

Leggi di più

Migranti, sbarchi in calo in Italia. Nuove rotte verso Spagna e Mar Nero

migranti

L’estate si è chiusa con una forte diminuzione del numero di migranti sulla rotta del Mediterraneo centrale. I dati pubblicati dal Ministero dell’Interno parlano di un forte calo degli arrivi dal Nord Africa in Italia nei mesi estivi: a luglio e ad agosto gli sbarchi sono stati rispettivamente 11459 e 3914, il 50 e l’80 % in meno  di quelli registrati …

Leggi di più

Catalogna verso il referendum, tra tensioni e rivendicazioni storiche

catalogna

Il vento indipendentista continua a soffiare sull’Europa. Dopo la Brexit si parla già di Catalexit. La “secessione” questa volta non mira a un distaccamento dall’Unione europea ma da uno Stato. Il prossimo 1° ottobre i cittadini di Catalogna saranno infatti (forse) chiamati a esprimersi sulla possibilità che la comunità autonoma diventi una Repubblica. Il condizionale è d’obbligo perché a pochi giorni …

Leggi di più

Immigrazione, il nuovo approccio dopo il vertice di Parigi

immigrazione

Nell’ottica della definizione di nuove strategie a lungo termine per affrontare i flussi migratori che investono il Vecchio Continente, il recentissimo summit di Parigi promosso dal presidente Macron ha rappresentato un’importante svolta rispetto al percorso precedente. L’incontro ha infatti voluto porre le basi per un’intesa Europa-Africa sulla gestione dei flussi migratori lungo le direttrici trans-sahariane e mediterranee, spostando il fronte …

Leggi di più

Germania: elezioni con vista su nuova coalizione CDU-SPD e l’incognita nazionalisti

germania

Camminando per le strade di Berlino in queste settimane l’attenzione viene spesso catturata dai coloratissimi manifesti elettorali appesi ad ogni palo della luce. I partiti principali sono riusciti ad occupare con enormi pannelli anche gli spartitraffico delle vie centrali e periferiche. Germania verso una nuova Große Koalition? Fra il traffico delle auto troneggia quindi lo sguardo consapevole e rassicurante di Angela …

Leggi di più

Investimenti esteri, l’asse Roma-Parigi-Berlino-Bruxelles contro la Cina

investimenti

Le mire cinesi sui mercati europei hanno spinto i governi di Germania, Francia e Italia a presentare un documento comune per suggerire alla Commissione Europea l’elaborazione di un nuovo meccanismo di controllo sugli investimenti extraeuropei in settori chiave per lo sviluppo delle economie dei paesi UE. I timori verso Pechino Il documento, reso noto dalla testata Politico.eu, contiene un appello …

Leggi di più