venerdì , 26 maggio 2017
18comix

Editoriali

maggio, 2017

  • 25 maggio

    Giornata dell’Africa: le migrazioni dominano l’agenda con l’Europa

    Africa

    Il 25 maggio si celebra ogni anno la Giornata dell’Africa, nella data di fondazione dell’Organizzazione dell’Unità Africana (OUA), nel lontano 1963. Allora, i primi Stati indipendenti dalla colonizzazione europea percepirono sin dal primo momento la necessità di unirsi per proiettare le proprie rivendicazioni con maggior forza sulla scena internazionale. Erano attori nuovi, dalle economie estremamente deboli, perché poco diversificate ed …

marzo, 2017

  • 8 marzo

    La nuova Europa: in pochi si viaggia meglio. Elezioni permettendo

    Europa

    Buoni propositi per una nuova Europa: fare di meno e farlo meglio, possibilmente in pochi ma ben motivati. Perché muoversi a velocità diverse è preferibile al restare immobili e le titubanze di alcuni indecisi non possono compromettere un processo che ancora si crede irreversibile. La bella notizia è che, dopo mesi passati ad incassare manrovesci, i leader europei paiono aver plasmato un’idea di Europa, …

novembre, 2016

  • 10 novembre

    Da Brexit a Trump: la caduta libera della politica

    trump

    Populismo, voto di protesta: etichette che spesso tendono ad essere applicate per ridimensionare il fenomeno che, ormai in ogni angolo del mondo occidentale, sta rivoluzionando lo scenario politico ed elettorale. Eppure, l’elezione di Donald Trump alla Presidente degli Stati Uniti è esattamente questo: un voto di protesta che le masse, di ogni sesso, età ed etnia, hanno indirizzato verso il …

marzo, 2016

  • 22 marzo

    Attacchi a Bruxelles, ora una nuova politica anti-terrorismo

    Bruxelles

    Quella di stamattina doveva essere una giornata come tante, anzi un po’ più allegra grazie all’avvicinarsi delle ferie pasquali. Poi le prime immagini su internet della facciata dell’aeroporto internazionale di Zaventem sventrata da due esplosioni; i video confusi di persone che abbandonano i propri bagagli per mettersi al riparo. Dalla finestra vedo l’ingresso di Rue de la Loi, il cuore …

dicembre, 2015

  • 19 dicembre

    Renzi attacca l’UE e aspetta un alleato a Madrid

    Matteo Renzi alza i toni e attacca duramente da Bruxelles “l’Europa a guida tedesca”. Affonda sull’unione bancaria, ancora deficitaria, sulla discussa (e discutibile) applicazione delle sanzioni alla Russia e sulla fallimentare politica migratoria europea. A metà tra politica interna e politica europea, tra dichiarazioni pubbliche e scontri dialettici nelle segrete stanze del Consiglio Europeo, il premier italiano gioca di sponda con le richieste inglesi di …

marzo, 2015

  • 29 marzo

    EU Model Torino: fare l’Europa, per davvero

    L’Europa è il nostro progetto comune, da preservare, criticare e se possibile da rilanciare. Perché l’Europa di oggi è quello che ne hanno fatto gli Stati, ma in futuro sarà quello che ne faranno i suoi cittadini Due anni e quasi due mesi orsono, Europae si presentava così ai suoi lettori: un progetto di giovani studenti ed esperti di materie europee …

  • 29 marzo

    L’UE tra antiterrorismo, Israele e le crisi di Ucraina e Kosovo

    Il Regno Unito ha varato una nuova normativa per il contrasto al terrorismo e il rafforzamento della sicurezza nazionale. Tra le misure approvate dal parlamento di Westminster figurano la definizione di nuovi casi per i quali sono legittimati maggiori controlli sulle persone e limitazioni del loro diritto alla privacy. La nuova normativa anti-terrorismo britannica si inserise nel più ampio dibattito sulla …

  • 22 marzo

    Israele non cambia: Netanyahu sgambetta l’Europa ?

    La vittoria elettorale di Benjamin Netanyahu influenzerà certamente le relazioni fra l’Europa e il Medio Oriente. Che l’UE debba concentrarsi sulle proprie frontiere meridionali è ormai chiaro a tutti a Bruxelles, indipendentemente dalle recenti elezioni israeliane: non è più possibile nascondersi dietro a grandi progetti multilaterali come la PEV, la Politica Europea di Vicinato, o il progetto concorrente lanciato dall’ex …

  • 14 marzo

    In Libia regna il caos, l’Europa crede nella ripresa economica

    Alla frontiera meridionale dell’Europa, nel sostanziale immobilismo della comunità internazionale, la Libia resta divisa e vicina al totale collasso politico e umanitario. I governi rivali di Tripoli e Tobruk non trovano un accordo su come ricostruire un’entità statuale capace di controllare il territorio libico, garantire la sicurezza della popolazione e respingere l’avanzata delle milizie dell’ISIS. Le Nazioni Unite e l’Unione Europea …

  • 7 marzo

    L’UE unita per l’energia, Draghi lancia il Quantitative Easing

    Il Consiglio Direttivo della BCE, riunito giovedì a Nicosia, ha confermato che l’atteso Quantitative Easing europeo inizierà lunedì 9 marzo. L’acquisto di titoli pubblici di Paesi dell’eurozona, obbligazioni bancarie e derivati sarà finanziato mediante l’emissione di 60 miliardi di euro al mese di nuova liquidità. Questo enorme flusso di denaro dovrebbe riportare l’inflazione dell’area euro in linea con l’obiettivo tendenziale …