domenica , 23 luglio 2017
18comix

Editoriali

luglio, 2017

  • 6 luglio

    Charlie Gard, pieghe di un dibattito distorto sui principi della bioetica

    In un Paese smarrito nelle paludi dei conflitti tra mondo cattolico e mondo “laico” su ogni aspetto della bioetica, così com’è il nostro, il buonsenso vorrebbe che la classe politica si astenesse da considerazioni improprie sui casi di diritto non domestico. Specialmente se gli esponenti politici in questione non solo risultano poco preparati in materia bioetica, ma anche in fatto …

  • 2 luglio

    Simone Veil, da Auschwitz alle battaglie per donne, aborto ed Europa

    Simone Veil

    Il cielo plumbeo che ricopre Parigi scarica sulla città una pioggia scrosciante e violenta. L’occhio poetico di Le Parisien vi legge il commiato della natura a Simone Veil, che nella giornata del 30 giugno muore, a pochi giorni dal proprio novantesimo compleanno. Una figura poliedrica, impegnata nel corso della propria vita in numerose battaglie, delle quali la più famosa resta …

maggio, 2017

  • 29 maggio

    Merkel contro Trump, la nuova sfida della leader inevitabile

    merkel

    “Camminare sulle nostre gambe e lottare per il proprio destino”. L’Angela Merkel che a Monaco sale sul palco del comizio della CSU, l’alleato cristiano-sociale bavarese, lancia un appello al tempo stesso rassegnato e risoluto. “Di Stati Uniti e Regno Unito non possiamo più fidarci” dice la Cancelliera dalla Baviera: la Brexit prima e l’elezione di Trump poi hanno rotto il fronte …

  • 25 maggio

    Giornata dell’Africa: le migrazioni dominano l’agenda con l’Europa

    Africa

    Il 25 maggio si celebra ogni anno la Giornata dell’Africa, nella data di fondazione dell’Organizzazione dell’Unità Africana (OUA), nel lontano 1963. Allora, i primi Stati indipendenti dalla colonizzazione europea percepirono sin dal primo momento la necessità di unirsi per proiettare le proprie rivendicazioni con maggior forza sulla scena internazionale. Erano attori nuovi, dalle economie estremamente deboli, perché poco diversificate ed …

marzo, 2017

  • 8 marzo

    La nuova Europa: in pochi si viaggia meglio. Elezioni permettendo

    Europa

    Buoni propositi per una nuova Europa: fare di meno e farlo meglio, possibilmente in pochi ma ben motivati. Perché muoversi a velocità diverse è preferibile al restare immobili e le titubanze di alcuni indecisi non possono compromettere un processo che ancora si crede irreversibile. La bella notizia è che, dopo mesi passati ad incassare manrovesci, i leader europei paiono aver plasmato un’idea di Europa, …

novembre, 2016

  • 10 novembre

    Da Brexit a Trump: la caduta libera della politica

    trump

    Populismo, voto di protesta: etichette che spesso tendono ad essere applicate per ridimensionare il fenomeno che, ormai in ogni angolo del mondo occidentale, sta rivoluzionando lo scenario politico ed elettorale. Eppure, l’elezione di Donald Trump alla Presidente degli Stati Uniti è esattamente questo: un voto di protesta che le masse, di ogni sesso, età ed etnia, hanno indirizzato verso il …

marzo, 2016

  • 22 marzo

    Attacchi a Bruxelles, ora una nuova politica anti-terrorismo

    Bruxelles

    Quella di stamattina doveva essere una giornata come tante, anzi un po’ più allegra grazie all’avvicinarsi delle ferie pasquali. Poi le prime immagini su internet della facciata dell’aeroporto internazionale di Zaventem sventrata da due esplosioni; i video confusi di persone che abbandonano i propri bagagli per mettersi al riparo. Dalla finestra vedo l’ingresso di Rue de la Loi, il cuore …

dicembre, 2015

  • 19 dicembre

    Renzi attacca l’UE e aspetta un alleato a Madrid

    Matteo Renzi alza i toni e attacca duramente da Bruxelles “l’Europa a guida tedesca”. Affonda sull’unione bancaria, ancora deficitaria, sulla discussa (e discutibile) applicazione delle sanzioni alla Russia e sulla fallimentare politica migratoria europea. A metà tra politica interna e politica europea, tra dichiarazioni pubbliche e scontri dialettici nelle segrete stanze del Consiglio Europeo, il premier italiano gioca di sponda con le richieste inglesi di …

marzo, 2015

  • 29 marzo

    EU Model Torino: fare l’Europa, per davvero

    L’Europa è il nostro progetto comune, da preservare, criticare e se possibile da rilanciare. Perché l’Europa di oggi è quello che ne hanno fatto gli Stati, ma in futuro sarà quello che ne faranno i suoi cittadini Due anni e quasi due mesi orsono, Europae si presentava così ai suoi lettori: un progetto di giovani studenti ed esperti di materie europee …

  • 29 marzo

    L’UE tra antiterrorismo, Israele e le crisi di Ucraina e Kosovo

    Il Regno Unito ha varato una nuova normativa per il contrasto al terrorismo e il rafforzamento della sicurezza nazionale. Tra le misure approvate dal parlamento di Westminster figurano la definizione di nuovi casi per i quali sono legittimati maggiori controlli sulle persone e limitazioni del loro diritto alla privacy. La nuova normativa anti-terrorismo britannica si inserise nel più ampio dibattito sulla …