venerdì , 22 settembre 2017
18comix

Giustizia e Affari Interni

luglio, 2017

  • 27 luglio

    L’UE apre la procedura d’infrazione contro l’Ungheria

    Ungheria

    L’Unione Europea ha annunciato di voler aprire una procedura d’infrazione contro l’Ungheria di Viktor Orbán, a causa della legge varata nei confronti delle organizzazioni non governative che operano nel Paese. Contestualmente, la Commissione Europea ha inviato una lettera riguardante lo status della Central European University, prestigioso ateneo privato finanziato dal magnate statunitense di origine ungherese George Soros. Come funziona una …

  • 11 luglio

    Migranti: se lasciata sola, l’Italia non esclude soluzioni unilaterali

    migranti

    La notizia di una possibile chiusura dei porti italiani alle navi straniere che effettuano operazioni di salvataggio in mare è stata ripresa dai media di tutto il mondo. Al di là di quella che potrebbe essere letta come una provocazione, è chiara la volontà del Governo italiano di uscire dall’impasse in cui si trova a fronte dell’elevato numero di sbarchi. …

gennaio, 2017

  • 12 gennaio

    Mohamed Tamalt, il giornalista morto per la libertà di stampa

    Tamalt

    Nel 2017 in molti Paesi la libertà di stampa è ancora a rischio. A dirlo non è solo la convinzione di molti, ma anche Reporters without borders (Rsf), un’organizzazione non governativa che nel 2016 ha stilato la classifica dei 180 Paesi al mondo dove la libertà di stampa è ancora oggi in costante pericolo. Simbolo della lotta per tale causa …

luglio, 2016

  • 20 luglio

    Brexit, a rischio l’accordo con la Francia sui migranti

    Brexit

    Con l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, si attendono conseguenze su più fronti, a partire da quello economico-finanziario fino a quello legato ai diritti del lavoro e all’immigrazione. L’accordo di Touquet, siglato da Francia e Regno Unito nel 2003, regola proprio quest’ultimo aspetto, favorendo la cooperazione tra i due Paesi nella lotta all’immigrazione lungo le coste affacciate sullo stretto della …

giugno, 2016

  • 15 giugno

    Speciale Europei: tutte le falle nella sicurezza

    Europei

    A pochi giorni dal fischio d’inizio degli Europei 2016, il bilancio dell’attività di prevenzione degli scontri tra tifoserie non pare positivo. Alle autorità francesi parrebbero infatti sfuggiti alcuni fattori rilevanti, che, se presi in considerazione, avrebbero probabilmente agevolato le operazioni di contenimento dei facinorosi. Inghilterra – Russia agli Europei Innanzitutto Jacques Lambert (presidente del Comitato Organizzativo di Euro 2016) aveva …

aprile, 2016

  • 13 aprile

    Karadžić: fu genocidio, ma niente ergastolo

    Karadžić

    Lo scorso 24 marzo il Tribunale Penale Internazionale per l’ex Jugloslavia (ICTY)  ha riconosciuto Radovan Karadžić, ex psichiatra divenuto nel corso della guerra della ex- Jugoslavia (1992-1995) leader dei serbi di Bosnia, colpevole del reato di genocidio per ciò che accadde a Srebrenica. Karadžić è stato riconosciuto anche responsabile del reato di omicidio e persecuzione di civili, in quanto artefice delle atrocità …

marzo, 2016

  • 4 marzo

    Immigrazione irregolare e fermo: parla l’Avvocato Generale

    immigrazione irregolare

    A partire dall’estate scorsa, l’emergenza migranti è al centro delle cronache europee: non più solo il Canale di Sicilia viene considerata una zona critica, ma, ormai, anche la rotta via mare verso la Grecia, e quella di terra verso la Mittel Europa, sono diventate crocevia di persone che fuggono guerre, fame, miseria. Le reazioni degli Stati europei sono state differenziate: …

febbraio, 2016

  • 15 febbraio

    Stato di diritto, Polonia osservata speciale

    Nel mese di gennaio la Commissione Europea ha attivato un’indagine nei confronti della Polonia, accusata di aver leso i diritti fondamentali dell’Unione. Due in particolare le azioni motivo di allarme: la riforma della nomina dei direttori radio-televisivi e quella dei giudici della Corte costituzionale. Qualora il neo-governo di Beata Szydlo non fornisse risposte convincenti, il Paese rischierebbe di vedersi togliere …

gennaio, 2016

  • 27 gennaio

    ECRIS, la Commissione più scambi di informazioni

    ECRIS

    Nell’ambito dell’implementazione della European Agenda on Security, il 19 gennaio la Commissione Europea ha presentato una proposta di Direttiva finalizzata al rafforzamento dello European Criminal Records Information System (ECRIS), e dunque alla facilitazione dello scambio di estratti di casellari giudiziali di cittadini extraeuropei fra le autorità nazionali degli Stati membri. L’ECRIS e la European Agenda on Security L’ECRIS è stato …

  • 15 gennaio

    La crisi dello spazio Schengen

    Il 6 gennaio scorso si è tenuto a Bruxelles un vertice straordinario tra il Commissario UE all’immigrazione Dimitri Avramopoulos, il Ministro svedese all’immigrazione Morgan Johansson, la Ministra danese all’immigrazione e all’integrazione Inger Stojberg e il Segretario di Stato per gli Affari Interni del governo tedesco Ole Schroder: al centro del dibattito le misure adottate all’inizio del mese di gennaio da …