18comix

Anna Malandrino

Laureata in Scienze Internazionali e diplomatiche, attualmente dottoranda borsista in Diritti e Istituzioni presso l'Università di Torino con progetto di ricerca sul management pubblico nella fornitura di servizi sanitari. Ho lavorato come formatrice specializzata sull'Unione Europea presso il Punto Europa di Forlì e ho partecipato come relatrice al 13mo Mediterranean Research Meeting, presso il Centro di Studi Avanzati Robert Schuman dell'Istituto Universitario Europeo di Fiesole (Firenze), e alla Student Conference "Reckoning with the past in post-dictatorial societies", presso l'Università di Bucarest

La Commissione preme per una legislazione europea più snella

Per crescere felici bisogna essere magri. Così la pensava (e forse la pensa ancora) un noto e controverso medico italiano. Mentre una famosa giornalista scriveva, vent’anni fa, a proposito del legame tra snellezza e bellezza. Avere dimensioni adeguate è importante non solo per il corpo umano, ma anche per il corpus normativo. Per questo, la Commissione Europea nel dicembre 2012 …

Leggi di più

La ridefinizione del modello sociale europeo nel dialogo tra gli attori istituzionali

Continua il lavoro della commissione occupazione e affari sociali (EMPL) del Parlamento Europeo per sviluppare la dimensione sociale dell’Europa. L’obiettivo espressamente dichiarato dall’Unione Europea in ambito sociale è quello di migliorare le condizioni di vita della popolazione, al fine di conseguire una crescita sostenibile e una più ampia coesione sociale. L’evento “caldo” della settimana scorsa, svoltosi mercoledì 25, è stato …

Leggi di più

Un’Europa per tutti: il PE studia nuove politiche sociali

Grandi manovre nella Commissione Occupazione e Affari Sociali (EMPL) del Parlamento Europeo: sono attualmente al vaglio, infatti, numerose proposte legislative che potrebbero cambiare – in meglio o in peggio, lo si vedrà – i connotati del “volto tenero” di un’Unione Europea sempre più bistrattata. Vediamo quali sono le innovazioni che si prospettano. Anzitutto, si discute sul testo di una proposta …

Leggi di più

Schulz e l’Assemblea Parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo

L’11 e 12 aprile si è svolta, a Bruxelles, la nona sessione plenaria dell’Assemblea Parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo (AP-UpM). L’Assemblea rappresenta la diramazione parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo (UpM), la partnership di cooperazione instaurata nel Mediterraneo con l’obiettivo formale di promuovere benessere, pace, democrazia e cooperazione nella regione. L’AP-UpM è formata dalle delegazioni parlamentari dei 27 Stati membri dell’Unione …

Leggi di più

Ue e sicurezza stradale: progressi verso l’obiettivo

Martedì scorso la Commissione europea ha presentato un rapporto sulla sicurezza stradale in Europa. I dati che ne sono emersi sono piuttosto confortanti: nel 2012, infatti, vi è stata una diminuzione di morti per incidenti stradali del 9%. Un risultato ragguardevole, considerando che nell’anno precedente (2011), si è registrata una percentuale corrispondente del solo 2%. La costanza nei risultati dovrebbe …

Leggi di più

Sicurezza sul lavoro: i meriti dell’Unione Europea

È opinione comune che l’Europa non abbia una dimensione sociale. Per certi aspetti è anche vero ma in alcuni settori, come quello della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, proprio l’azione dell’Unione Europea ha permesso agli Stati membri di raggiungere livelli di protezione adeguati. Vediamo come, andando per gradi. La protezione dei lavoratori dai rischi presenti nei luoghi di …

Leggi di più