18comix

Enrico Iacovizzi

Responsabile Difesa europea e NATO - Laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso la Facoltà Roberto Ruffilli di Forlì con una tesi sull’evoluzione delle relazioni esterne dell’UE e sul suo ruolo come potenza civile globale, vivo e lavoro a Bruxelles. Appassionato di politica internazionale ed in particolare dell'evoluzione politica ed istituzionale della difesa comune europea.

Libro bianco difesa, cresce l’interdipendenza europea

Una volta dipinto il quadro geopolitico e strategico al quale l’Italia dovrà prepararsi per gli anni a venire, il Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa si concentra sulle necessità pratiche relative all’aggiornamento e la ridefinizione delle forze armate, senza mai mettere in secondo piano la dimensione multinazionale. L’interoperabilità tra le forze armate NATO e UE Guardando alla crescente instabilità del …

Leggi di più

Libro Bianco Difesa, enfasi su Mediterraneo e difesa europea

“Una lungimirante e pragmatica politica di sicurezza internazionale e di difesa è essenziale per dotare il nostro paese di uno strumento idoneo a tutelare la più importante delle nostre conquiste: la nostra libertà”. Sono le parole del premier Matteo Renzi nella prefazione al Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa, documento presentato lo scorso aprile dal Ministro della …

Leggi di più

La spesa militare cresce, ma non in Europa

spesa militare

L’Agenzia Europea di Difesa (EDA) ha di recente reso noti i Defence data 2013, dati relativi alla spesa per la difesa dei ventisette membri dell’agenzia, dipingendo un quadro europeo ancora frammentato e in forte controtendenza con le dinamiche che caratterizzano la spesa militare globale. Meno investimenti Emergono innanzitutto due dati positivi, seppur piuttosto limitati: le spese relative al personale militare …

Leggi di più

Ucraina: violata la tregua, continuano gli scontri a Donetsk

Nei primi tre mesi del 2015 la crisi ucraina è rimasta un costante punto all’ordine del giorno del Consiglio dell’UE, in special modo in merito alla profonda crisi economica che il Paese sta attraversando a causa della spaccatura con Mosca. Tuttavia, se sul piano economico l’Ucraina naviga in acque burrascose, la situazione sul campo non ha visto significativi miglioramenti. Nonostante …

Leggi di più

Nigeria, Buhari vince elezioni con monitoraggio UE

buhari

Muhammadhu Buhari è il nuovo Presidente della Nigeria. Con uno scarto poco superiore ai due milioni di voti, l’ex generale e dittatore della Nigeria ha vinto le elezioni del 28 e 29 marzo, e sostituirà il suo principale avversario politico, il Presidente uscente Goodluck Johnatan, capo del partito conservatore People’s Democratic Party. L’All Progressives Congress ha ottenuto in totale quasi …

Leggi di più

Islam e terrore: Boko Haram e la fedeltà all’ISIS

Sullo schermo un uomo di colore in mimetica e con un kalashnikov a tracolla fa un annuncio in arabo. Alle spalle un semplice sfondo verde. In alto a destra dello schermo due kalashnikov incrociati e un Corano su cui svetta la bandiera nera con la shahada: l’emblema di Boko Haram. Il protagonista di questo video è Abubakar bin Muhammad Shekau, …

Leggi di più

Juncker: “Servirebbe un Esercito europeo”

“Un esercito europeo […] ci aiuterebbe a dare forma alla politica estera e di sicurezza comune e permetterebbe all’Europa di assumersi le proprie responsabilità nel mondo”. Con questa dichiarazione, rilasciata a un un quotidiano tedesco, il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker ha sorpreso questa settimana molti spettatori dell’arena politica europea. La posizione di Juncker in merito alla questione non …

Leggi di più

Libia: continuano i negoziati fra i due governi

Libia

Mercoledì 4 marzo, il Ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, ha incontrato a Roma il rappresentante speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Beranrdino León, , per discutere del rapido deteriorarsi della situazione. Pochi giorni dopo il sostegno del premier italiano Renzi a una soluzione diplomatica che ponga fine allo scontro tra i due governi di Tripoli e …

Leggi di più

Sinai, il prossimo fronte dell’ISIS?

La presunta uccisione di un comandante del braccio armato di Hamas, Abdallah Saeed Kashta, da parte  delle forze armate egiziane è l’ultimo tassello della complessa partita contro il terrorismo che ha come teatro il Sinai. Storicamente e geograficamente, la penisola si presta a un clima di instabilità. Dopo la fine della Guerra dei Sei Giorni e l’accordo di Camp David del 1978, …

Leggi di più

Libia e ISIS: l’intervento armato si allontana

La notizia della conquista di Sirte da parte dell’ISIS ha riportato con veemenza la Libia al centro dell’attenzione dei media internazionali. Di fronte al collasso dello stato di diritto causato dalle due guerre civili del 2011 e 2014, il Paese è oggi diviso in due tra le forze lealiste ad al-Thani, in esilio in Cirenaica, e il governo di Fajr Libya …

Leggi di più