18comix

Fabio Cassanelli

Responsabile per lo Sviluppo e Responsabile Euro, Economia e Finanza - Laurea triennale in Economia Aziendale e laurea magistrale in Economia, ambiente, cultura e territorio all'Università di Torino. Sono Redattore su Rivista Europae e Tesoriere dell'associazione culturale Osare Europa.

Cuperlo: “L’antigermanismo retorico è controproducente”

di Fabio Cassanelli e Luca Barana In vista delle primarie del Partito Democratico che si svolgeranno domenica 8 dicembre per eleggere il nuovo Segretario del partito, Europae ha intervistato in esclusiva uno dei tre candidati, Gianni Cuperlo. La scelta del nuovo Segretario del PD, ad oggi azionista di maggioranza dell’attuale governo in carica, inciderà profondamente sulla politica europea dell’Italia. Molte …

Leggi di più

Vola il fabbisogno del Tesoro italiano: oltre il deficit c’è di più

Con una nota serale, il 2 dicembre 2013 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che nel mese di novembre il fabbisogno dello Stato italiano si è attestato a 7,2 miliardi di euro, in confronto ai 4,258 miliardi del medesimo mese del 2012. Ma cosa vuole dire fabbisogno? In pratica solo a novembre l’Italia ha speso per 7,2 miliardi in …

Leggi di più

Šemeta al Parlamento Europeo: si parla di lotta all’evasione fiscale

Martedì 26 novembre il Commissario Europeo per la fiscalità Algirdas Šemeta è intervenuto alla commissione ECON del Parlamento Europeo per fare il punto della situazione sulle politiche contro l’evasione fiscale, il giorno dopo la presentazione della direttiva contro l’evasione della corporate tax. I termini chiave dell’intervento e delle politiche europee in questo settore sono senza dubbio “tracciabilità” e “scambio di informazioni”. …

Leggi di più

L’UE alle prese con la deflazione: i tre scenari della BCE

Dopo il taglio dei tassi da parte del Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea di giovedì 7 novembre, ci si chiede cosa potrebbe accadere se per il mese di novembre l’Eurostat dovesse certificare un ulteriore calo dell’inflazione per l’eurozona. Nonostante l’introduzione, a luglio, dei meccanismi di forward guidance da parte di Mario Draghi e la maggiore trasparenza nella comunicazione ai mercati, …

Leggi di più

Unione bancaria, risparmio e tassazione sul tavolo dell’Ecofin

Venerdì 15 novembre si è tenuta a Bruxelles la riunione dell’Ecofin, la formazione del Consiglio composta dai Ministri dell’Economia e delle Finanze dei Paesi membri dell’Unione Europea. Durante l’incontro, sono stati toccati differenti argomenti e tematiche, spaziando da evasione fiscale e riciclaggio, fino ad arrivare al sistema statistico europeo e all’Unione Bancaria. Il primo tema affrontato riguarda la tassazione dei risparmi …

Leggi di più

HS2: la Gran Bretagna alla prova dell’Alta Velocità

Fra 4 anni aprirà uno dei cantieri più grandi d’Europa. Si tratta del progetto britannico HS2 (High Speed 2), che mira in una prima fase a collegare con tratte ad alta velocità Londra e Birmingham. Successivamente sono previste altre due tratte: Birmingham-Manchester e Birmingham-Leeds. Uno sviluppo a forma di Y che sappia avvicinare il centro dell’Inghilterra con il Sud economicamente più …

Leggi di più

La BCE taglia i tassi e agita i mercati

Oggi si è riunito il Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea nella consueta riunione di inizio mese per delineare le strategie di politica monetaria. Dal momento che l’inflazione europea è crollata ad ottobre allo 0,7% dall’1,1% di settembre, era inevitabile attendersi nuovi interventi da parte dell’Eurotower. Il target principale della BCE è infatti mantenere il livello di inflazione nel medio-lungo …

Leggi di più

I benefici economici dell’immigrazione

Articolo tratto numero mensile di Europae: “Alle porte dell’UE. L’immigrazione e la frontiera meridionale”, n. 6 Ottobre 2013 (pp. 9-11).  Di fronte ai temi dell’immigrazione, in Europa si assiste a un dibattito pubblico abbastanza assurdo e irrazionale. Invece di parlare di benefici e svantaggi e analizzare seriamente il fenomeno, troppo spesso si affronta la questione attraverso vecchi schemi ideologici buoni …

Leggi di più

Nuovo crollo dell’inflazione: la BCE pronta a intervenire?

Ancora una volta i destini delle politiche monetarie europee vengono pesantemente influenzati dalle decisioni prese oltreoceano. Ieri infatti, il Federal Open Market Committee (FOMC) della Federal Reserve ha deciso di rimandare le operazioni di tapering. La banca centrale degli Stati Uniti continuerà ad immettere liquidità sui mercati, acquistando titoli ad un ritmo di 85 miliardi di dollari al mese. Secondo …

Leggi di più

Il Consiglio Europeo dell’ordinaria amministrazione

Giovedì 24 e venerdì 25 ottobre si è svolto un Consiglio Europeo abbastanza deludente dal punto di vista economico. Si è assistito infatti ai classici proclami misti a buoni propositi. Insomma, una conclusione che il Presidente del Consiglio italiano Enrico Letta aveva affermato di voler evitare. Per combattere la disoccupazione giovanile, ad esempio, è stata rispolverata la soluzione avanzata in luglio dalla …

Leggi di più