domenica , 20 maggio 2018
18comix

Federico Vetrugno

Classe 1991, pugliese. Ho conseguito la laurea magistrale con lode in Studi geopolitici ed internazionali presso l’Università del Salento. Sono da sempre un appassionato di storia, di geografia e di politica. Fra i temi che più mi interessano: le relazioni internazionali, la geopolitica e ovviamente l’Europa in tutte le sue possibili declinazioni, è per questi motivi che sono felice di poter contribuire a Europae.

Gazprom, sanzione da 2,5 miliardi: si riapre la faida tra Russia ed Ucraina

gazprom

La temperatura, quella politica s’intende, si surriscalda nuovamente fra Ucraina e Russia. Ultimo atto di uno scontro politico-militare e diplomatico in realtà mai sopito è la sentenza del Tribunale Arbitrale di Stoccolma, emessa il ventotto febbraio, che condanna la russa Gazprom a pagare alla società ucraina Naftogaz la notevole somma di 2,56 miliardi di dollari per le forniture di gas …

Leggi di più

Fake news: la Commissione Europea prova a reagire

La Commissione Europea si attiva contro la diffusione delle fake news. Dopo l’avvio della consultazione online aperta a tutti i cittadini europei, il quindici gennaio si è riunito per la prima volta il Gruppo di alto livello composto da trentanove esperti, chiamati a consigliare la Commissione sul fenomeno e ad elaborare adeguati strumenti per contrastarlo. Al via la consultazione Mariya …

Leggi di più

Eni, al via le estrazioni da Zohr, maxi giacimento in Egitto

Eni

“Una giornata storica”, è con queste parole che l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha commentato l’avvio in Egitto della produzione del mega giacimento di gas di Zohr, a circa 190 km da Porto Said. Zohr rappresenta la più grande scoperta di gas nel Mediterraneo e consentirà all’Egitto di soddisfare la domanda interna di gas per decenni. Si stima che …

Leggi di più

Russia, Iran e Azerbaigian: accordo sul Corridoio Nord-Sud

Corridoio Nord-Sud

Il primo novembre si è svolto a Teheran un vertice trilaterale fra il Presidente russo Vladimir Putin, quello iraniano Hassan Rouhani e Ilham Aliyev, Presidente dell’Azerbaigian. Dopo il primo incontro di Baku dell’anno precedente, i tre Presidenti hanno nuovamente ribadito la volontà di unire le forze nella lotta al terrorismo e per incoraggiare la cooperazione regionale nei settori del commercio …

Leggi di più

Investimenti esteri, l’asse Roma-Parigi-Berlino-Bruxelles contro la Cina

investimenti

Le mire cinesi sui mercati europei hanno spinto i governi di Germania, Francia e Italia a presentare un documento comune per suggerire alla Commissione Europea l’elaborazione di un nuovo meccanismo di controllo sugli investimenti extraeuropei in settori chiave per lo sviluppo delle economie dei paesi UE. I timori verso Pechino Il documento, reso noto dalla testata Politico.eu, contiene un appello …

Leggi di più

Total entra in South Pars, Macron rompe isolamento Iran

south pars

Il gigante petrolifero francese Total ha siglato un accordo da 4,8 miliardi di dollari con l’Iran per lo sfruttamento del giacimento di gas di South Pars. La notizia era nell’aria da tempo ed è stata resa ufficiale dai media iraniani domenica due luglio. L’accordo incrementerà dal 2021 la capacità di estrazione del bacino di South Pars per lo sviluppo del …

Leggi di più

Corridoio Sud, il futuro della via europea del gas

corridoio sud

Il gas naturale ha un posto centrale nella strategia energetica dell’Unione Europea. Il 20% dell’energia consumata dai ventotto deriva dall’utilizzo di gas naturale e negli anni l’Ue è diventata sempre più dipendente dalle importazioni estere. I principali fornitori di gas, trasportato principalmente tramite gasdotti, sono Russia, Norvegia e in minor parte l’Algeria. La crescita del consumo di gas e la …

Leggi di più

Germania, SPD in calo e Merkel in ascesa: già esaurito l’effetto Schulz?

schulz

I risultati delle elezioni regionali del 14 maggio nel Nord-Reno Vestfalia, ultimo appuntamento elettorale prima delle elezioni legislative tedesche del 24 settembre, hanno certificato l’esaurirsi dell’effetto Schulz. L’ex presidente del Parlamento europeo sembrava avere solo pochi mesi fa tutte le carte in regola per sfidare alla pari Angela Merkel nella corsa per la cancelleria, ma superate le disfatte locali della …

Leggi di più

Grecia, ok dei creditori: prosegue piano da 86 miliardi, ancora austerità per Tsipras

grecia

La Grecia e i suoi creditori internazionali hanno raggiunto un accordo sulle riforme che Atene dovrà portare avanti per completare la seconda revisione del programma di salvataggio del paese. Il parlamento ellenico sarà chiamato a votare sull’accordo verso la metà del mese, mentre il via libera definitivo dovrebbe arrivare durante la riunione del ventidue maggio dei Ministri delle finanze dell’eurozona. …

Leggi di più

Bielorussia, in piazza contro la tassa “anti-parassiti” e la crisi economica

Bielorussia

La Bielorussia di Aleksandr Lukashenko è alle prese con una nuova ondata di proteste. Il 17 febbraio circa 2.500 bielorussi hanno protestato a Minsk e in altri centri del Paese per la controversa ‘tassa anti-parassiti’. Il provvedimento, che colpisce quasi 400.000 bielorussi che hanno lavorato meno di sei mesi l’anno, fu voluto nel 2015 dal presidente Lukashenko per contrastare il mercato …

Leggi di più