18comix

Luca Barana

Vicedirettore e Responsabile Istituzioni e Affari Generali – Conseguita la laurea triennale in Scienze Politiche, ho scoperto un vivo interesse per la politica internazionale. Laureato magistrale in Studi Europei con una tesi sulle Relazioni esterne dell’UE, incentrata sul contributo alla cooperazione allo sviluppo delle relazioni interregionali con l’Africa. Appassionato di giornalismo, ricopro il ruolo di vicedirettore di Europae.

ASEM: nel meeting di Milano al centro l’economia

Si scrive ASEM, si legge commercio, investimenti, stabilità, dialogo. La decima edizione dell’Asia-Europe Meeting (ASEM) tenutasi nei giorni scorsi a Milano, a cura della Presidenza di turno italiana dell’UE, ha avuto come risultato un’intesa sull’approfondimento della cooperazione e sullo scambio delle best practices fra le due regioni. Il meeting si è strutturato intorno a tre incontri istituzionali in cui i …

Leggi di più

Un viaggio in Serbia (parte 1): corruzione e privatizzazioni

di Cristiano Barducci 21 gennaio 2014, Bruxelles: la Serbia apre ufficialmente i negoziati per entrare nell’UE. I delegati UE, citando il progress report 2013, parlano, non senza soddisfazione, dei progressi serbi, a cominciare da una ormai acquisita “normalizzazione” nei rapporti con il Kosovo. Eppure, a qualche migliaio di chilometri, il cielo sopra Belgrado non è ancora libero da nubi. “Ciò …

Leggi di più

La partita europea di Renzi: cambiare, senza dividere l’UE

Matteo Renzi corre e la giornata di mercoledì è stata una tappa importante nelle due arene che contano: il palcoscenico europeo e il difficile passaggio parlamentare delle riforme. In effetti, Renzi si è speso molto, nelle ultime settimane, per far combaciare tutti i pezzi del puzzle: far approvare il Jobs Act, la tanto sospirata riforma del mercato del lavoro, prima …

Leggi di più

Crescita e occupazione, l’Italia valute le iniziative UE

Il Consiglio Affari Generali (CAG) svoltosi ieri a Bruxelles costituisce una tappa importante per l’applicazione di quanto stabilito al Consiglio Europeo del giugno scorso in materia di crescita, occupazione e competitività. La Presidenza italiana ha proposto infatti un rapporto che esamina lo stato di avanzamento di molte delle iniziative europee messe in campo, non solo a giugno ma negli ultimi …

Leggi di più

Timmermans, chi è il braccio destro di Juncker

timmermans

Frans Timmermans, il nuovo Primo Vice Presidente designato della Commissione Europea, sembra avere l’Europa nel sangue. Classe 1961, è nato nella città che avrebbe visto la firma del Trattato fondativo dell’Unione Europea: Maastricht. Ma è tutta la carriera diplomatica e politica di Timmermans a collegarlo alle vicende europee: cresciuto all’estero, compreso un periodo di studio a Roma, il futuro Vice …

Leggi di più

La Scozia ha detto “no”, l’Europa si congratula

L’Europa degli Stati si è svegliata questa mattina tirando un grande sospiro di sollievo. La Scozia ha detto un chiaro “no” all’indipendenza dal Regno Unito. Con il 55% dei voti, i cittadini scozzesi hanno respinto il terzo referendum secessionista e aperto una nuova fase nella storia britannica. Le promesse di un’ulteriore devoluzione di poteri a Edimburgo, ribadite dal premier David Cameron e dai leader dei …

Leggi di più

In vigore le nuove sanzioni UE contro la Russia

Sono entrate in vigore questa mattina le nuove sanzioni varate dall’Unione Europea contro la Russia, a causa di quanto accaduto in Ucraina negli ultimi mesi. Le sanzioni sono state applicate sulla base delle conclusioni del Consiglio Europeo del 30 agosto scorso, che aveva condannato il continuo invio di uomini e armi in Ucraina da parte russa e “l’aggressione delle forze …

Leggi di più

Commissione: ecco la squadra di Juncker

Jean Claude Juncker ha presentato la propria squadra, che comporrà la Commissione Europea per i prossimi 5 anni. La nuova Commissione è stata ultimata con l’assegnazione dei portafogli ai vari Commissari. Juncker pare aver preso le ultime decisioni solo nelle ultime ore e ha lottato per formare una Commissione spiccatamente politica, rispettosa del tema di genere (9 le donne in squadra) …

Leggi di più

3 agosto 1914: l’Italia è neutrale

Il 3 agosto 1914, un secolo fa, oggi, l’Italia dichiarava la propria neutralità rispetto al nascente primo conflitto mondiale. Nei giorni precedenti, l’Austria-Ungheria e la Germania avevano dichiarato guerra alle potenze dell’Intesa (Russia, Gran Bretagna e Francia) e l’Europa stava per cadere in quello che molti storici considerano un unico conflitto trentennale, conclusosi definitivamente solo nel 1945. L’Italia ha attraversato …

Leggi di più

Ucraina: l’UE apre la fase 3 delle sanzioni alla Russia

Dopo mesi di dubbi e tentativi di dialogo, l’Unione Europea apre la fase 3 delle sanzioni alla Russia. Sinora erano state individiuate singole personalità o entità economiche: con la decisione assunta ieri dal Coreper, il Comitato dei Rappresentanti Permanenti, ad essere colpiti saranno interi settori dell’economia russa. Il passaggio alla fase più dura delle sanzioni è dovuto alla mancanza di segnali …

Leggi di più