18comix

Luca De Poli

classe '70, Laurea Magistrale in Economia/Management (Scienze Economico-Aziendali), seconda Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali Comparate presso l'Universita' Ca' Foscari di Venezia e Laurea tr. in Scienze Politiche a Padova. Master SDA Bocconi (2003-05) e Master Ipsoa (Pianificazione Patrimoniale). Autore del libro "78 giorni di bombardamento NATO: la Guerra del Kosovo vista dai principali media italiani" (Primo Premio al Concorso Internazionale 2015 Mario Pannunzio, Istituto Italiano di Cultura fondato da Arrigo Olivetti e Mario Soldati, Torino - Sez D). 100% del ricavato viene donato ad Amnesty International. E del libro "Ibrahim Rugova. Viaggio nella memoria tra il Kosovo e l'Italia" (Primo Premio Rive Gauche 2016 Firenze, patrocinato dal Ministero Beni Culturali - tradotto in lingua albanese). Nell'ambito economico-finanziario da circa 30 anni (Retail, Corporate & Private Banking), dal 2015 si è specializzato e opera nel mondo del Wealth Management (CF/EFPA). Per anni ha seguito progetti, nel settore bancario e non, rivolti anche al mondo del Non Profit.

Ibrahim Rugova, eroe non violento del Kosovo

Dieci anni fa moriva Ibrahim Rugova (02/12/44 – 21/01/2006), una delle figure più controverse del Kosovo ma anche un protagonista assoluto che, con il suo debole potere, per alcuni anche senza un reale potere, ha cercato fino all’ultimo di risolvere la delicata questione kosovara con la cultura della “non-violenza”. È stato uno dei pochi Leader che non ha mai portato una …

Leggi di più

I muri in Europa e la Germania

In questi mesi del 2015 sono ritornati in Europa i fantasmi e i simboli della divisione, come quella rete alta 6 metri che divide in Marocco un pezzo delle paure europee dal resto del mondo. Oppure il nuovo muro che si sta costruendo tra l’Ungheria e la Serbia, nel tentativo di fermare la storia, ovvero di arginare un flusso oramai …

Leggi di più

Amnesty International: il rapporto 2014-2015

Nel rapporto annuale 2014-2015 di Amnesty International, presentato di recente alla stampa, emerge un quadro internazionale sconcertante, che non risparmia nessuna nazione, coinvolgendo tutti e cinque i continenti. L’attenzione maggiore viene riposta inevitabilmente sulla Siria dove oramai non rimane più traccia della “primavera araba”, di fatto degenerata in un dramma dalle dimensioni apocalittiche con oltre 200.000 morti. Una tragedia ulteriormente …

Leggi di più

Banca Mondiale, uno sguardo alla lotta alla povertà

Nonostante il nome possa richiamare alla mente speculazioni finanziarie internazionali, la Banca Mondiale non è altro che una delle quindici Agenzie specializzate delle Nazioni Unite. E’ un’organizzazione autonoma sorta insieme al Fondo Monetario Internazionale addirittura nel lontano 1944 durante la Conferenza monetaria e finanziaria dell’ONU a Bretton Woods. La Banca Mondiale viene messa sotto i riflettori ogni secondo semestre dell’anno …

Leggi di più

Scozia, autonomia ed “eccessi di culture”

Tolte le aree di Glasgow ad ovest, di Dundee ad est e poche altre ancora, il risultato del referendum scozzese non lascia alibi ai perdenti. Porta invece, inevitabilmente, le riflessioni su un altro livello. È vero che secondo alcuni la Scozia avrebbe vinto anche perdendo, in quanto la promessa di una “super devolution” da parte di Londra, di fatto, garantisce …

Leggi di più

Mercati finanziari: crisi politiche e corporate bond

La volontà delle economie mondiali di affrancarsi dalla crisi e di puntare finalmente la prua verso un orizzonte più roseo, deve inevitabilmente fare i conti con un sistema in crisi dal punto di vista geopolitico e finanziario e in continua evoluzione, con importanti Paesi, come l’Argentina, che continuano ad arrancare. Non mancano gli strumenti finanziari finalizzati a cercare di smuovere …

Leggi di più

No profit: in arrivo la riforma del Terzo Settore

Il mondo del No Profit ha toccato uno dei suoi momenti più bui nel 2012, quando l’Agenzia per il Terzo Settore venne soppressa dopo 10 anni di attività e tutte le funzioni furono assorbite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Scompariva di fatto un organismo atto a vigilare e promuovere un mondo che interessa oltre 275.000 realtà, capaci …

Leggi di più

RSI: la Commissione in cerca di feedback

A partire dal 29 aprile, e fino al 15 agosto 2014 la Commissione Europea sta raccogliendo ed andrà a raccogliere una serie di feedback in merito agli obiettivi conseguiti ed alle sfide future in materia di responsabilità sociale delle imprese (RSI). Il comunicato stampa di Bruxelles riporta una dichiarazione in cui il Commissario europeo per il Mercato interno e i Servizi, …

Leggi di più

Scarpe “Made in China”: è il prezzo di concorrenza a far la differenza

La Cina ha tagliato il traguardo del 2013 con una crescita del PIL del 7,7%, pari in valore assoluto alla metà dell’incremento di tutte le economie del globo. Il risultato è eccezionale, tenendo conto che gli Stati Uniti d’America si sono fermati a 1,9%, il Giappone all’1% (contro una previsione quasi tripla), l’Eurozona a -0,4% e l’Unione Europea a +0,1%, …

Leggi di più

Adozioni internazionali: tempi e costi sono ancora aleatori

Recentemente è stato pubblicato un interessante Report dell’UNICEF “The State of the World’s Children 2014 in numbers” dal titolo “Every child counts”. Lo studio, disponibile in 3 lingue – Inglese, Francese e Spagnolo – consta di oltre 100 pagine delle quali più di 80 dedicate a statistiche sociali ed economiche sullo stato dei bambini nel mondo. Molto interessante risulta anche …

Leggi di più