18comix

Luca De Poli

classe '70, Laurea in Scienze Politiche a Padova e Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali Comparate presso l'Universita' Ca' Foscari di Venezia. Master SDA Bocconi (2003-05) e Master Ipsoa (Pianificazione Patrimoniale). Autore del libro "78 giorni di bombardamento NATO: la Guerra del Kosovo vista dai principali media italiani" (Primo Premio al Concorso Internazionale 2015 Mario Pannunzio, Istituto Italiano di Cultura fondato da Arrigo Olivetti e Mario Soldati, Torino - Sez D). 100% del ricavato viene donato ad Amnesty International. E del libro "Ibrahim Rugova. Viaggio nella memoria tra il Kosovo e l'Italia" (Primo Premio Rive Gauche 2016 Firenze, patrocinato dal Ministero Beni Culturali). Dopo aver seguito per anni progetti nel settore bancario rivolti anche al mondo del Non Profit, dal 2015 si occupa di Wealth Management.

Un ritratto di Ariel Sharon

C’è chi dice che se n’è andato già otto anni fa quando a seguito di un infarto entrò nella spirale senza scampo del coma. C’è chi dice che avrebbe dovuto andarsene ancora decine di anni fa per la scia di sangue che si è portato dietro. E c’è chi ancora oggi piange come se fosse stata una morte improvvisa e …

Leggi di più

UE-Cina: un rapporto ancora in divenire

Il professor Guido Samarani, docente di Storia e Istituzioni dell’Asia Orientale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, nel suo ultimo libro “Cina, ventunesimo secolo” scrive come la Cina non sia un “Paese normale”, ma è come se racchiudesse, in un’unica realtà, il primo, il secondo e il terzo mondo. Ed è per questo che non risulta semplice interpretare la decisione del Comitato …

Leggi di più

L'”Election-day” in Kosovo: quando la storia non insegna

Il Primo Ministro inglese Winston Churchill sosteneva che nei Balcani si produca più storia di quanta se ne possa consumare. Mentre il noto linguista americano Noam Chomsky nel suo libro “Il nuovo umanitarismo militare. Lezioni dal Kosovo” evidenzia come la guerra in questa regione  abbia “suscitato passioni ed esaltazioni visionarie quali raramente è dato da riscontrare”, tanto da definirla come …

Leggi di più

La figura di Emma Bonino, fra le guerre in Kosovo e Siria

A fine agosto è rimbalzata sulle scrivanie delle redazioni giornalistiche di tutta Italia questa affermazione: “la Siria non è il Kosovo, non è chiaro chi aiutare”. In piena tensione, con le navi americane già di fronte alle coste medio-orientali, questa dichiarazione sarebbe passata in secondo piano se non fosse stata pronunciata da un Ministro e per la precisione dal Ministro …

Leggi di più

L’integrazione europea: oltre il “muretto” di Gorizia

di Luca De Poli Gli annali storici del 1989 parlano di un’Europa in cui le varie cortine di ferro si sgretolano come ghiaccio al sole. S’inizia in Ungheria per poi arrivare al simbolo di quelle picconate, Berlino e il suo muro. E’ il 9 novembre 1989 e le prime Trabant bicilindriche a due tempi lasciano il confine della DDR, sommerse …

Leggi di più