giovedì , 24 maggio 2018
18comix

Nicole Romanelli

Esperta di Asia orientale, vivo tra Italia e Cina ed attualmente ad Hangzhou sto concludendo il suo Master alla Zhejiang University. Mi occupo principalmente di International Political Economy, ma mi sto appassionando ai mercati emergenti del sud-est asiatico. Tra investimenti e poesia Tang, seguo anche corsi di cucina khmer e a volte mi manca l'Europa.

UE-Corea del Sud: dialogo su commercio e sicurezza

Il 15 settembre a Seul si è tenuto l’ottavo summit bilaterale tra Unione Europea e Repubblica di Corea durante il quale il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk e il Commissario europeo al commercio Cecilia Malmström hanno incontrato il presidente coreano Park Geun-Hye. L’agenda era principalmente rivolta ad approfondire le relazioni bilaterali e nella regione focalizzandosi su tre macro ambiti: …

Leggi di più

Cina: il tacito assenso sul nucleare iraniano

Il 29 marzo 2015 il Ministro degli Esteri cinese Wang Yi e l’Alto Rappresentante UE Federica Mogherini si sono visti a Losanna durante un incontro dedicato ai Ministri degli Esteri dei 5 Paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza e della Germania, per parlare della questione legata al nucleare iraniano. La Cina, in quanto membro permanente del Consiglio di Sicurezza …

Leggi di più

AIIB, la nuova banca mondiale a guida cinese

La Banca Asiatica d’Investimento per le Infrastutture – Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB) – è la nuova banca di investimento promossa dalla Cina e fondata a Pechino il 22 Ottobre 2014. Jin Liqun è stato nominato Segretario Generale grazie alla sua considerevole esperienza nel settore. Jin Liqun è stato Vice Ministro delle finanze, Vice Presidente dell’Asian Development Bank (ADB) ed …

Leggi di più

UE-Cina: lanciata la Nuova Via della Seta

nuova via della seta

di Nicole Romanelli Dopo poco più di due anni di presidenza, Xi Jinping sta portando la Cina in un nuovo periodo di riforme. Sul fronte della politica estera, uno dei punti focali è la nuova attenzione con cui la Cina guarda all’Eurasia, soprattutto dopo la creazione della cosiddetta “Nuova Via della Seta”. OBOR è l’acronimo di “One Belt, One Road” …

Leggi di più