18comix

Sarah Camilla Rege

Responsabile Allargamento - Laureata in Relazioni Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum di Bologna. Da sempre affascinata dai Balcani, dopo un periodo di tirocinio con AIESEC a Novi Sad (Serbia) ho ultimato la tesi di laurea magistrale riguardante il mondo delle Organizzazioni Non Governative e la società civile in Serbia. Nel 2012 ho frequentato la summer school "Integrating Europe through Human Rights" presso la Higher School of Economics di Mosca.

FYROM: la crisi politica continua a minacciare la stabilità del Paese

Dopo i progressi compiuti nelle trattative fra Serbia e Kosovo, la coronazione della Croazia quale membro dell’Unione Europea, molti iniziano a guardare ai Balcani con maggiore fiducia. Eppure, la regione è e rimane problematica. Ne è un esempio la situazione macedone: dopo un grave empasse politico che aveva costretto l’Unione a intervenire in qualità di mediatrice, ancora oggi la situazione …

Leggi di più

Un nuovo ponte europeo fra due Stati membri in difficoltà: una prima svolta per Romania e Bulgaria

Ultimamente l’Europa in crisi fatica a guadagnare consensi. Si discute di finanziamenti, di conti che non tornano, dell’economia che non riparte. Eppure, basterebbe spostare un po’ più in là lo sguardo per accorgersi che c’è anche dell’altro. L’Unione non ha una visione miope, non si preoccupa solo del presente, ma progetta e costruisce il proprio futuro. Costruisce come nel caso …

Leggi di più

Il nucleare nell’UE: verso una regolamentazione più accurata

11 marzo 2011. Sono passati più due anni da quel giorno. Molti ricorderanno quella data: il disastro di Fukushima, lo tsunami di 15 metri, l’esplosione del reattore numero 4, un Paese sconvolto. L’opinione pubblica italiana, ma anche europea, reagì con grande paura. Ciò che era successo nell’efficiente e modernissimo Giappone avrebbe potuto ripetersi anche nel proprio Paese. Per questo i …

Leggi di più

Kosovo: un successo della mediazione europea, un passo avanti verso un vero Stato ?

Il 23 aprile, il Commissario per l’allargamento e la politica europea di vicinato Stefan Füle in visita a Pristina ha voluto ancora una volta evidenziare il successo della mediazione europea fra Serbia e Kosovo. Mostrandosi ottimista, si è trattenuto a colloquio con il Ministro per l’integrazione europea Vlora Çitaku. In un periodo di crisi economica e di ridefinizione del “progetto …

Leggi di più

Un Füle “deluso” a Sarajevo: bocciatura per la Bosnia-Erzegovina

“Deluso”. Non usa mezzi termini il Commissario per l’allargamento e le politiche di vicinato Stefan Füle per descrivere la sua reazione all’operato dei politici bosniaci. Deluso dalla mancanza di responsabilità, dai continui litigi fra fazioni, dalle riforme mancate. L’Unione Europea svolge da anni un ruolo chiave nei Balcani, ruolo che diventa essenziale in Bosnia-Erzegovina. Nel cosiddetto “Giardino d’Europa”, l’UE era intervenuta …

Leggi di più

Füle torna a Skopje: FYROM ancora osservata speciale

L’ultima volta che il Commissario europeo per l’allargamento e la politica di vicinato Stefan Füle si è recato a Skopje, il Paese era dilaniato da continue proteste causate dalla crisi politica. Il governo era paralizzato da dicembre e, con l’opposizione che si rifiutava di riprendere i lavori parlamentari, sembrava difficile trovare una soluzione. Füle si era recato nella capitale macedone …

Leggi di più

Serbia e Kosovo, la mediazione europea fallisce

‘Fallimento’ è forse la parola che nessuno vuole pronunciare, ma che un po’ tutti i protagonisti hanno in mente pensando all’ottavo round di trattative fra il primo ministro serbo Dačić e quello kosovaro Thaçi con la mediazione di Catherine Ashton. Come già accaduto con il settimo round, l’incontro si era aperto con i migliori auspici: entrambe le parti si erano …

Leggi di più

Una “normalizzazione” delle relazioni fra Serbia e Kosovo: illusione o realtà possibile ?

Si è concluso ieri il settimo round di trattative fra il Primo Ministro serbo Ivica Dačić, il Primo Ministro kosovaro Hashim Thaci e l’Alto Rappresentante per l’UE Catherine Ashton. Dopo 12 ore di incessanti colloqui l’incontro si è risolto con un nulla di fatto: il tanto agognato accordo fra Belgrado e Pristina per la normalizzazione delle relazioni non è stato …

Leggi di più

L’UE vieta la vendita di cosmetici testati sugli animali

11 Marzo 2013: olti animalisti hanno segnato questa data nel loro calendario. Hanno vinto una lunga battaglia: in Unione Europea non potranno più essere commercializzati cosmetici testati su animali. Una vittoria, ma non solo. Una rivoluzione. Almeno, in tanti la indicano come tale. Eppure, l’UE è arrivata a questo traguardo lentamente. Il lungo cammino è iniziato nel 2004, quando per …

Leggi di più

FYROM: L’intervento UE non basta, ancora tensioni a Skopje

Anche se spesso non se ne parla, l’Unione Europea è nata con una vocazione internazionale di potenza civile, che ha cercato di fare dei negoziati e del dialogo la sua arma vincente. Si tratta di una delle particolarità più interessanti e, al tempo stesso, contestate sia da chi dubita che la diplomazia possa realmente risolvere i contenziosi, sia da chi …

Leggi di più