18comix

Shannon Little

Liberale e svedese: Malmström, Commissaria al Commercio

Il 1 novembre ci sarà il cambio della guardia negli uffici della Commissione. Il nuovo esecutivo a guida Juncker prenderà in mano le redini di un’Europa in affanno, alle prese con una nuova stagnazione economica e con rinnovate divisioni tra Francia, Germania, Italia e Regno Unito. L’indirizzo politico della DG Trade passerà dal belga Karel De Gucht alla svedese Cecilia …

Leggi di più

Summit UE-Canada, tra dubbi e celebrazioni

Non si vive di solo sciroppo d’acero. Questa la reazione della maggior parte degli europei che imparano dell’alto livello di cooperazione ormai esistente tra Canada e Unione Europea, e delle sfide che pure rimangono. Nel vertice di Ottawa di venerdì scorso il Primo Ministro canadese Harper e i Presidenti Barroso e Van Rompuy hanno infatti emesso un comunicato congiunto che …

Leggi di più

UE-Africa: accordo con il Camerun e “sì” agli EPA

Il miglior modo che un Paese ha a disposizione per arricchirsi è produrre beni e servizi di qualità da scambiare con altri Paesi a prezzi elevati, in modo da poter poi approvvigionare quanto non ha a disposizione nei propri confini. Questa la filosofia che ispira gli Economic Partnership Agreements (EPA), accordi commerciali tra l’Unione Europea e i Paesi dell’area Africa, …

Leggi di più

TTIP, concluso il sesto round di negoziati UE-USA

In una settimana densa di avvenimenti clamorosi in politica internazionale, sono passati largamente inosservati due interessanti sviluppi nel mondo del commercio globale. In primis, si è tenuto a Bruxelles, da lunedì a venerdì, il sesto round dei negoziati per il Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP), a porte rigorosamente chiuse, anche se i team dei negoziatori hanno incontrato oltre 400 …

Leggi di più

Ashton e Van Rompuy: partita la giostra per i sostituti

Sesso, partito e passaporto. Questi i criteri sulla base dei quali verrà scelto l’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Unione. E non solo il posto di lady Ashton sarà libero in autunno: i ruoli di Presidente dell’Eurogruppo e del Consiglio Europeo, insieme a diversi portafogli di peso nella Commissione Europea, sono tutti in gioco. Dall’esito di questa lotta per il …

Leggi di più

Mondiali 2014: ecco la Germania unita e multietnica

Italia, 1990. Dopo aver eliminato i padroni di casa, la Germania dell’Ovest si prende la sua terza Coppa del mondo ai danni dell’Argentina di Maradona, poche settimane dopo le prime elezioni democratiche nella Deutsche Demokratike Republik (DDR) e pochi mesi prima della storica incorporazione dei cugini oltre il muro, avvenuta in ottobre. Fu una grande festa alla quale parteciparono anche …

Leggi di più

Euro: solo la Lituania è pronta all’ingresso

Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Lituania, Ungheria, Polonia, Romania, Svezia e Regno Unito. Questi i Paesi dell’UE che non hanno ancora adottato l’euro. Due di essi, la Danimarca e il Regno Unito, hanno negoziato ai tempi della creazione della moneta unica una clausola di opting-out permanente. Sugli altri, invece, la Commissione e la Banca Centrale Europea (BCE) hanno presentato questo mercoledì …

Leggi di più

Front National: scacco alla Francia, scacco all’Europa

È stata la prima notizia scioccante del voto di domenica. Intorno alle 20, ad urne francesi ormai chiuse, gli exit poll – più accurati di quelli italiani – hanno decretato la netta vittoria del Front National (FN) di Marine Le Pen, figlia del decano dell’estrema destra francese Jean-Marie, eletto peraltro anch’egli, a 86 anni, al Parlamento di Strasburgo. Il 25% dei …

Leggi di più

Barnier a Francoforte: lo Stato dell’Unione (Bancaria)

Michel Barnier, Commissario al Mercato Interno, non ha ottenuto la nomina del Partito Popolare Europeo (PPE) alla presidenza della Commissione e non è candidato nella sua Francia per un seggio a Strasburgo. Ciò non significa che le sue ambizioni europee si siano ridimensionate: nel probabile caso di un pareggio tra PPE e PSE, le carte potrebbero rimescolarsi e l’abile politico francese …

Leggi di più

Consiglio commercio: ambiente, TTIP, Canada e Giappone alla ribalta

Il Consiglio Affari Esteri, nel suo formato prettamente commerciale, non ha quasi mai l’appeal del suo fratello maggiore, nel quale siedono i ministri degli esteri degli Stati membri. Difatti, se l’Ucraina è ora il tema geopolitico più importante sulla scena globale, con ripercussioni che chiamano in causa la sicurezza energetica e gli interessi economici di molti Stati europei, i ministri …

Leggi di più