18comix

Silvia Cardascia

Laureata magistrale in Relazioni Internazionali presso la LUISS Guido Carli di Roma, con specializzazione in Diritto Internazionale dell’Economia e dell’Ambiente. Dalla mia tesi di ricerca sul trattamento degli investimenti diretti esteri in Turchia e le mie successive esperienze sia nel settore del commercio estero che nel non profit nasce il mio interesse per la regolamentazione internazionale in materia di commercio, IDE e azione esterna dell'UE. Scrivo per il blog www.failcaffe.it e sono un’appassionata di geopolitica e Medio Oriente.

Fisco: Commissione contro Apple, Fiat e Starbucks

Tassazione internazionale, regimi favorevoli a multinazionali e aiuti di Stato. Sono i temi delle tre inchieste approfondite che la Commissione Europea ha aperto l’11 giugno per indagare sul regime dei c.d. “transfer pricing” in materia di tassazione societaria di Apple (Irlanda), Starbucks (Paesi Bassi) e Fiat Finance & Trade (Lussemburgo). Si tratterà di stabilire se le decisioni prese dalle autorità …

Leggi di più

TTIP: 5° round di negoziati, lentamente ma si procede

Si è tenuto ad Arlington (Virginia) dal 19 al 23 maggio il 5° round di negoziati sul TTIP, passato inevitabilmente – e secondo alcuni volutamente – in secondo piano rispetto alla campagna elettorale. Elezioni europee a parte, nel Bel Paese il TTIP non sta ricevendo l’attenzione mediatica che merita, malgrado si tratti, nel suo genere, del più grande trattato internazionale mai …

Leggi di più

Alstom, la Francia rifiuta l’offerta di General Electric

Siamo alle solite: una grande azienda, fiore all’occhiello e orgoglio dell’industria nazionale, due potenziali acquirenti stranieri che ne vogliono rilevare la maggioranza e un governo centrale che non vuole cedere il suo residuale potere contrattuale alle forze centrifughe del libero mercato. Si tratta questa volta della francese Alstom, fondata nel 1928 in Alsazia, leader del settore energetico e dei trasporti, …

Leggi di più

Dispute tra Stato ed investitori privati: l’UE stabilisce chi debba risarcire

La settimana scorsa si è giunti finalmente ad un accordo trilaterale tra Consiglio, Commissione e Parlamento Europeo per istituire un quadro per la gestione della responsabilità finanziaria in caso di controversie tra investitori e Stati in materia di accordi internazionali commerciali (il c.d. ISDS: Investor-State Dispute Settlement). Il 16 Aprile è stato votato in plenaria a Strasburgo il regolamento che …

Leggi di più

2015: l’Anno europeo per lo sviluppo

Il 2015 non sarà ‘business as usual’, ma l’Anno europeo per lo sviluppo, con lo slogan “Dignità per tutti” (EYD2015). Lo ha deciso il Parlamento Europeo lo scorso 3 aprile, a conclusione di un lungo percorso iniziato a maggio 2011 su proposta della Confederazione europea delle ONG di emergenza (CONCORD) e del Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE). L’UE è …

Leggi di più

TTIP: dilemmi giuridici sugli accordi d’investimento

Sin dagli anni ’50, gli Stati membri dell’UE hanno ratificato oltre 1400 trattati bilaterali di investimento (BIT) con Paesi terzi: il primo fu concluso nel 1956, tra l’allora Repubblica federale tedesca e il Pakistan e oggi, complessivamente, gli accordi in luogo tra Stati europei ed extra-UE rappresentano circa la metà dei BIT esistenti su scala mondiale. Nonostante l’evidente proliferazione di …

Leggi di più

Mais OGM: il mezzo “Si” dell’UE al Pioneer 1507

In Europa si discute di organismi geneticamente modificati (OGM) da decenni. L’ultimo scontro in ordine temporale risale a circa un mese fa, quando la Commissione Europea ha dato il via libera alla proposta di coltivazione del mais transgenico “Pioneer 1507”. Si tratta di un OGM sviluppato daPioneer Hi Breed and Mycogen Seeds che con l’introduzione del Bacillus thurigiensis Cry1F (una tossina), …

Leggi di più

Verso un aggiornamento degli accordi commerciali dell’UE con Messico e Cile?

Durante la sessione plenaria del Parlamento Europeo, tenutasi a Strasburgo lo scorso mercoledì 15 gennaio, è stato ampiamente discusso sull’eventualità di un aggiornamento degli accordi commerciali in essere tra l’UE e i suoi partner latini: Messico e Cile. Siim Kallas, Vicepresidente della Commissione e Commissario europeo dei trasporti, ha fornito una dettagliata panoramica sulle relazioni economiche e commerciali che intercorrono …

Leggi di più

Accordo UE-Cina sugli investimenti: proiezioni, aspettative, ostacoli

Dopo il Summit a Pechino del 21 novembre scorso e come enunciato nell’Agenda Strategica di Cooperazione 2020, Unione Europea e Cina hanno formalmente aperto i negoziati volti alla stipulazione di un accordo per la promozione e la protezione degli investimenti. L’accordo bilaterale sugli investimenti tra UE e Cina favorirebbe da un lato un più ampio accesso al mercato, dall’altro una …

Leggi di più