18comix

Stefania Bonacini

Responsabile politiche regionali e industriali - Ho conseguito la laurea magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università di Bologna, con una tesi in inglese dal titolo: "Dynamics of Transition in Egypt: the Role of the EU". Dopo aver lavorato un anno a Bruxelles, mi sono trasferita di nuovo in Italia. Mi occupo principalmente di comunicazione.

Accordo con Bruxelles, all’Italia 32 miliardi di fondi UE

Oltre 32 miliardi di euro per la crescita e l’occupazione. Le parole diventano fatti grazie all’Accordo di Partenariato con l’Italia, adottato formalmente dalla Commissione europea lo scorso 29 ottobre. Nell’Accordo, si definisce la strategia per sfruttare al meglio i Fondi strutturali e di investimento nel Belpaese. “Abbiamo lavorato fianco a fianco, con la Commissione, per rendere il più possibile incisivo …

Leggi di più

Delrio: escludere cofinanziamento sugli investimenti dal deficit

Graziano Delrio non demorde e ribadisce con forza la linea del governo Renzi: fatta salva l’adozione di riforme strutturali specifiche per ogni Paese, è necessario escludere parte dei cofinanziamenti europei sugli investimenti dal calcolo del deficit. Questa posizione è emersa ancora una volta in occasione della riunione informale dei ventotto Ministri europei competenti in materia di coesione, che si è …

Leggi di più

Elżbieta Bieńkowska, nuova Commissaria all’industria e al mercato interno

È polacca Elżbieta Bieńkowska, nuovo Commissario UE responsabile per il Mercato Interno, l’Industria, l’Imprenditoria e le Piccole e Medie Imprese (PMI). Il suo predecessore, Antonio Tajani, le ha lasciato in eredità un portafoglio estremamente ampio e complesso, che è stato oggetto di alcuni “ritocchi” da parte di Juncker. Orfana dello spazio (che è stato abbinato ai trasporti), la Direzione-Generale Imprese …

Leggi di più

Consiglio Competitività, Guidi: focus su economia reale

È apparsa soddisfatta Federica Guidi, Ministro per lo Sviluppo Economico, al termine del Consiglio Competitività svoltosi il 25-26 settembre a Bruxelles. I risultati raggiunti rappresentano infatti, per la Presidenza italiana, “un punto di svolta nel progresso verso l’inclusione della competitività industriale in tutti gli ambiti politici e il rafforzamento delle politiche europee per l’economia reale, attraverso un potenziamento del Consiglio …

Leggi di più

Delrio al Parlamento UE: cofinanziamento fuori dal Patto di Stabilità

La settimana scorsa, il Ministro Graziano Delrio è volato a Bruxelles per presentare le priorità della Presidenza italiana davanti alla commissione per lo sviluppo regionale del Parlamento europeo. Tre gli assi portanti del suo discorso: il programma della Presidenza in materia di coesione, le iniziative specifiche che l’Italia intende portare avanti in questo ambito nei prossimi mesi e, infine, alcune …

Leggi di più

Industria, la strada per la competitività è ancora lunga

industria

Per tutta la durata della crisi, le imprese europee si sono battute con le unghie e con i denti per mantenere la propria competitività. E il sudato sforzo ha dato i suoi frutti: anche se un po’ ammaccata, l’industria manifatturiera dell’UE è stata capace di mantenere intatti i suoi punti di forza competitivi. Tuttavia, senza un’azione mirata a livello di …

Leggi di più

Mogherini: “Russia non è più partner strategico UE”

Nonostante la fresca nomina a lady PESC, Federica Mogherini non trascura certo le sue incombenze di Ministro degli Affari Esteri. Ieri è infatti intervenuta davanti alla Commissione Affari Esteri (AFET) del Parlamento Europeo, per presentare ai deputati europei le priorità del semestre italiano di Presidenza del Consiglio dell’UE ed i risultati dell’ultimo Gymnich (Consiglio informale dei Ministri degli Esteri dell’Unione), …

Leggi di più

Fondi di coesione, ancora di salvezza per l’Europa

coesione

La politica di coesione dell’Unione Europea si rivela ancora una volta uno strumento efficace per creare posti di lavoro e ridurre le disparità all’interno dell’Europa. Questo il messaggio di fondo della “Sesta relazione sulla coesione economica, sociale e territoriale”, pubblicata la settimana scorsa dalla Commissione Europea. Grazie alla politica di coesione, l’UE investe circa 50 miliardi di euro all’anno (il …

Leggi di più

Sviluppo: la sfida della Presidenza italiana

Il contributo di Expo Milano al dibattito globale sulla sostenibilità e la sicurezza alimentare, l’agenda per lo sviluppo post-2015, il ruolo del settore privato nella cooperazione e il rapporto tra migrazioni e sviluppo sono i principali temi toccati martedì durante il Consiglio informale dei Ministri per la cooperazione allo sviluppo dell’Unione Europea. La riunione, che si è svolta sullo sfondo …

Leggi di più

Roaming dati, l’UE dimezza i costi

A partire da martedì scorso, navigare su internet, scaricare la posta elettronica e connettersi a Facebook in un altro Paese europeo costa la metà: il 1° luglio 2014 l’UE ha infatti ridotto di più del 50% le tariffe per scaricare i dati in roaming, che passano da 45 a 20 centesimi per megabyte. È stato calcolato che per i tifosi …

Leggi di più