18comix

Tullia Penna

Dottoranda in Bioetica (Visiting à Sciences Po Paris; Giurisprudenza UniTo; presso la stessa: Laura Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e Certificato di Alta Qualificazione della Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi - SSST). Ex tutor e rappresentante degli studenti della SSST. Mi occupo di principalmente di questioni relative all’inizio e gravidanza surrogata. Appassionata di tematiche trasversali, mi interesso di diritti civili ed evoluzione delle istituzioni democratiche. Nel tempo libero sviluppo le mie abilità di fotografa e viaggiatrice.

Il Parlamento Europeo indaga sul caso Snowden

La spinosa questione delle intercettazioni operate dagli Stati Uniti è tornata alla ribalta istituzionale nella giornata di lunedì. La commissione per le libertà civili, giustizia e affari interni (LIBE) del Parlamento Europeo (PE) ha infatti concluso la quarta audizione dell’inchiesta NSA. Il fulcro della discussione si può individuare nella proposta di creare degli standard internazionali per la protezione della privacy. …

Leggi di più

ONU-UE: l’uomo colpevole del cambiamento climatico

Stoccolma, 27 settembre. Dopo settimane di indiscrezioni, trapelate a margine dell’International Panel on Climate Change (Ipcc), gli esperti ONU hanno emesso il loro verdetto. Il report “Climate Change 2013: The Physical Science Basis Summary for Policymakers” costituisce infatti la sentenza di condanna all’attività dell’uomo per il surriscaldamento globale. La correlazione tra i due elementi del 2001 si attestava a una probabilità …

Leggi di più

Da Echelon a Prism: l’alleanza atlantica ai tempi dell’intercettazione civile

Il fragore generato dallo scoppio dello scandalo Datagate non accenna a spegnersi. L’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza dell’UE Catherine Ashton il 30 giugno scorso aveva dichiarato di attendere la verifica da parte delle autorità statunitensi delle informazioni diffuse dalla stampa prima di prendere qualunque iniziativa di rilievo. Nel mentre, il quotidiano britannico The Guardian …

Leggi di più

Il Trattato di Lisbona e la nuova centralità del Parlamento Europeo

Articolo tratto dal mensile n. 3 (Giugno 2013) di Europae: “La camera bassa. Il Parlamento Europeo da Lisbona al 2014“, pp. 6-8.  Tra i tratti distintivi comunemente associati al Parlamento Europeo (PE), un posto di riguardo spetta senza dubbio al deficit democratico che ha caratterizzato per decenni l’istituzione. L’ormai famigerato deficit affonda le sue radici nel passato, ma, in seguito …

Leggi di più

Spreco, disinformazione e concorrenza sleale. Quando la tv di Stato è un vaso di Pandora

Le recenti vicissitudini dell’azienda radiotelevisiva greca Ellinikí Radiofonía Tileóras (Ert) hanno riportato in auge l’aspra diatriba in merito alla gestione delle cosiddette tv di Stato. La vicenda ha avuto inizio con l’annuncio shock del premier Samaras della chiusura della Ert l’11 giugno scorso. La decisione, divenuta esecutiva nell’arco di un’ora, ha destabilizzato i 2.500 dipendenti dell’emittente coinvolti dal piano di …

Leggi di più

Hedegaard a Milano: quando la moda incontra le politiche climatiche

Due grandi campagne di sensibilizzazione della società civile e di ri-avvicinamento della medesima alle istituzioni europee si sono intrecciate il 7 giugno a Milano. Si tratta di Citizens’ Dialogue e A world you like, with the climate you like, entrambi promossi dalla Commissione Europea in occasione dell’Anno europeo dei cittadini. Ospite d’onore il Commissario per l’azione per il clima Connie …

Leggi di più

Pazienti, medici e aziende farmaceutiche: il PE alla ricerca di un nuovo equilibrio

Esistono settori della vita pubblica nei quali una normativa non aggiornata è sinonimo di normativa fallimentare. Caso emblematico è quello della sperimentazione clinica dei medicinali per uso umano, disciplinata dalla direttiva 2001/20/CE per la quale, nel luglio 2012, la Commissione Europea ha presentato una proposta di regolamento per abrogare la normativa vigente e armonizzare direttamente la futura in tutti gli Stati …

Leggi di più

Il PE sulle pensioni: adeguatezza, sicurezza e sostenibilità

Pochi sanno che il 2012 è stato l’Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni. In concomitanza con questa originale celebrazione, la Commissione aveva presentato il Libro bianco intitolato “Un’agenda dedicata a pensioni adeguate, sicure e sostenibili“. Il commissario per l’occupazione, gli affari sociali e l’integrazione László Andor aveva dunque rappresentato la necessità di creare migliori opportunità di …

Leggi di più

Hedegaard a Potsdam: “is anybody listening ?”

Nuova tappa ufficiosa per la campagna “A world you like, with the climate you like“, sponsorizzata dal Commissario per l’azione per il clima Connie Hedegaard. Il Commissario ha infatti inaugurato il 27 maggio la conferenza internazionale “Impacts World 2013” attualmente in corso a Potsdam. La conferenza si propone come sede di mediazione internazionale per l’analisi dello stato dell’arte in materia …

Leggi di più

Hedegaard a Dublino: combattere la crisi economica con rigorose politiche ambientali

L’energia pulita è la strada del futuro per l’UE non solo in campo ambientale, ma anche economico e sociale. Questo il principale risultato della Conferenza dei Presidenti delle Commissioni per l’ambiente e l’energia dei parlamenti nazionali dell’UE, tenutasi lunedì a Dublino. Il convegno è stato organizzato dalla Commissione del Parlamento irlandese per l’Ambiente e la Cultura e da quello per …

Leggi di più