18comix

Diritto e Mercato Unico

marzo, 2015

  • 12 Marzo

    Dispositivi medici difettosi: più tutela per i pazienti

    Un’importante giro di vite per la tutela dei consumatori, o meglio dei pazienti, è stato operato dalla quarta sezione della Corte di Giustizia dell’UE (CGUE) il 5 marzo scorso (cause riunite C-503, 504/13). Il tema è quello dei dispositivi medici potenzialmente difettosi, inerente in modo trasversale il settore industriale e quello medico-chirurgico, la cui normativa di riferimento va identificata con …

  • 9 Marzo

    Uber contro tutti. E’ di nuovo scontro con la Francia

    Uber si appella nuovamente alla Commissione europea. Dopo il ricorso presentato lo scorso novembre, l’azienda di San Francisco prosegue l’attacco contro la legge francese Thévenoud, che vieta il nuovo servizio UberPop. Oltre a UberBlack, la mobile application che mette in contatto passeggeri e autisti ncc (noleggio con conducente), la versione low cost UberPop consente infatti a chiunque di fornire passaggi urbani, …

  • 5 Marzo

    Antitrust, l’occhio della Commissione su intesa Alstom-GE

    L’Antitrust UE ha aperto un’indagine approfondita sul progetto di acquisizione delle attività energetiche di Thermal Power, Renewable Power e Grid, di proprietà della francese Alstom, da parte del colosso statunitense General Electric (GE). L’accordo, concluso il 19 dicembre dello scorso anno per 12,4 miliardi di euro, è stato approvato da una maggioranza pari al 99,187% degli azionisti partecipanti. Ma, soprattutto, …

  • 3 Marzo

    Net neutrality, una realtà negli USA. E in Europa?

    Negli Stati Uniti non ci sono più dubbi: Internet è un luogo di libertà in cui vige il principio della net neutrality (neutralità della rete), per cui tutti i siti e servizi devono poter essere raggiunti allo stesso modo e chi fornisce le connessioni (i provider) non può fare alcuna discriminazione. Il 26 febbraio la Federal Communications Commission (FCC), l’agenzia governativa …

febbraio, 2015

  • 27 Febbraio

    Diritti dei minori: novità in ambito processuale

    L’UE si sta impegnando dal 2010 a realizzare un pacchetto di direttive per rafforzare le tutele processuali di tutti i cittadini europei, pur tenendo conto delle differenze, a volte anche molto profonde, tra i sistemi degli Stati membri. Si tratta di un progetto importante per la cooperazione giudiziaria e per la creazione di uno spazio comune di giustizia. Un disegno, …

  • 26 Febbraio

    Bruxelles accelera sul mercato unico dei capitali

    Entro il 2019, l’Unione Europea avrà finalmente il suo mercato unico dei capitali, proprio come gli Stati Uniti. L’obiettivo è ambizioso, ma un primo importante passo è già stato compiuto: la settimana scorsa, la Commissione ha avviato una consultazione della durata di 3 mesi – il Libro Verde – aperta a tutti i soggetti interessati (dai governi nazionali ai cittadini, …

  • 24 Febbraio

    Corte UE sancisce i diritti dei lavoratori distaccati

    La direttiva 96/71 CE relativa al distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi è stata il fulcro di una sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea pubblicata il 12 febbraio scorso che non rimarrà certo priva di conseguenze nel lungo e difficoltoso processo di armonizzazione del diritto del lavoro dell’Unione Europea. Il caso La società polacca  Elektrobudowa Społka …

  • 24 Febbraio

    Famiglia, sottrazione di minori sui tavoli del Parlamento UE

    Il 10 febbraio scorso l’eurodeputata dei Verdi Heidi Hautala ha chiesto agli Stati membri di riconoscere l’adesione di Albania, Marocco, Armenia, Gabon, Russia, Seychelles e Singapore alla Convenzione dell’Aja del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale dei minori. A partire dagli anni Ottanta, con il termine legal kidnapping gli Stati indicano il trasferimento illegittimo del minore o la sua …

  • 20 Febbraio

    Whistleblowing: tutelare gli informatori in Europa

    Denunciare un illecito dovrebbe essere ritenuto un dovere civico, prima ancora che un diritto. Non sempre sembra essere così, anzi. La storia del fenomeno del whistleblowing racconta proprio questo: il whistleblower (“soffiatore nel fischietto”) è un lavoratore che, accorgendosi che qualcosa non va nel proprio ambiente di lavoro, decide di denunciare il fatto, correndo il rischio di possibili ritorsioni da …

  • 17 Febbraio

    Che cos’è una procedura d’infrazione: il caso Italia

    È cosa nota ai più che dell’Italia ci si possa fidare relativamente per quanto concerne l’adempimento degli obblighi che essa stessa si è impegnata a rispettare, contenuti sia nel Trattato sull’Unione Europea (TUE) che nel Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea (TFUE). Vale la pena, tuttavia, soffermarsi un attimo sui particolari della procedura di inadempimento descritta agli articoli 258-9-60 del TFUE per cercare …