18comix

Economia e Finanza

Gennaio, 2016

  • 28 Gennaio

    Draghi e la BCE, un freno contro la speculazione

    Dopo che i mercati finanziari globali, che in poche sedute ed in sole due settimane e mezzo hanno bruciato i guadagni di un anno, le parole del Presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, giunte a termine del Consiglio Direttivo di giovedì scorso, hanno frenato la speculazione ribassista. La forward guidance D’altronde, Draghi non ha mai nascosto di considerare fondamentali …

  • 21 Gennaio

    Renault: un bel grattacapo per Hollande e la Francia

    A una manciata di mesi dallo scandalo Volkswagen, giovedì scorso, a Parigi, si è temuto il peggio. I dirigenti del gruppo automobilistico francese Renault hanno annunciato che la DGCCRF (Direzione generale della concorrenza, del consumo e repressione frodi) aveva prelevato i computer da tre dei suoi stabilimenti, per indagini riguardanti le emissioni dei motori. I fatti La Direzione avrebbe operato su …

  • 11 Gennaio

    Hawala e rimesse: in bilico tra tradizione e illiceità

    In un sistema economico governato dalle banche, appare inverosimile la permanenza di modalità di trasferimento del denaro legate alla fiducia. Eppure una di queste è l’hawala, istituto parte della finanza islamica, in cui sussiste il divieto di interessi sui prestiti. Come funziona l’hawala Nota anche come money trasfer without money movement, l’hawala ha un funzionamento quanto mai elementare: colui che …

  • 8 Gennaio

    Reddito di cittadinanza alla prova nei Paesi Bassi

    reddito di cttadinanza

    A Utrecht, nel cuore dell’Olanda, è in corso un esperimento socio-economico che sta facendo discutere l’Europa intera. Si tratta del reddito di cittadinanza, un’entrata mensile garantita a tutti i cittadini a prescindere dalla loro condizione economica. Per ora si parla solo di studio, in quanto limitato a un gruppo ristretto di persone. Lo scopo è quello di analizzare gli effetti …

Dicembre, 2015

  • 29 Dicembre

    Banche Grecia, via libera Ue ad aiuti per 10 miliardi

    Venerdì 4 Dicembre, con una decisione che si pone in linea con quanto previsto dal terzo pacchetto di aiuti alla Grecia, la Commissione ha approvato il rilascio di 2,71 miliardi di Euro in aiuti di Stato alla National Bank of Greece da parte del governo di Atene. Il via libera di Bruxelles Il lascia passare di Bruxelles è stato propiziato da …

  • 15 Dicembre

    Banche, il caos italiano e nuove regole europee

    banche

    Nelle ultime settimane, con il decreto salva-banche e la successiva perdita dei risparmi da parte di azionisti e obbligazionisti subordinati delle quattro banche italiane in fase di ristrutturazione (Banca Marche, Banca Etruria, Cassa Ferrara e CariChieti), lo spauracchio del bail-in è entrato a capofitto nel dibattito pubblico italiano. Gli istituti di credito in questione sono stati riorganizzati conferendo gli attivi …

  • 14 Dicembre

    Cina e FMI, l’euro perde influenza internazionale?

    FMI

    Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazionale, ha annunciato il 30 Novembre 2015 che il Renmimbi, la valuta cinese, sarà incluso nel paniere delle valute di tale istituzione. Lo Yuan, dunque, entrerebbe nel paniere usato per determinare il valore dei Diritti Speciali di Prelievo, valuta e unità di conto del Fondo, misura per le valute degli altri partecipanti nelle transazioni …

Novembre, 2015

  • 3 Novembre

    Grecia: la BCE “assolta” per l’haircut del 2012

    Il danno che gli investitori privati hanno subito nel 2012, nel quadro della ristrutturazione del debito pubblico greco, non è ascrivibile alla Banca Centrale Europea, ma ai rischi connaturati all’attività finanziaria. In questi termini il Tribunale dell’Unione Europea respinge il ricorso di oltre 200 detentori di bond greci, perlopiù cittadini italiani, volto a chiedere la formale condanna della BCE e …

  • 2 Novembre

    Riforma dell’Unione Economica: il primo timido passo

    unione economica

    Pubblicato poco prima del precipitare della crisi greca a seguito della rottura dei negoziati con i creditori, il Rapporto dei Cinque Presidenti sul futuro del’Unione Economica e Monetaria corse sin dalla sua nascita il serio rischio di venire superato dalla drammatica realtà della Grexit e dello spettro di una dissoluzione della moneta unica. L’accordo in extremis con Atene lo salvò …

Ottobre, 2015

  • 26 Ottobre

    ABInBev e SABmiller: fusione tra titani della birra

    Sarebbe la terza maggiore acquisizione della storia quella che dovrebbe permettere al gigante AB-InBev, leader nel settore della birra, di acquisire SABmiller, l’altro grande player nel mercato, secondo solo proprio ad AB-InBev. Sicuramente un’acquisizione di forte impatto in quanto un terzo della famosa bevanda alcolica sarebbe venduto dal gruppo risultante, che si aggiudicherebbe inoltre circa la metà del profitto del settore. …