18comix

Commercio

Settembre, 2014

  • 29 Settembre

    Summit UE-Canada, tra dubbi e celebrazioni

    Non si vive di solo sciroppo d’acero. Questa la reazione della maggior parte degli europei che imparano dell’alto livello di cooperazione ormai esistente tra Canada e Unione Europea, e delle sfide che pure rimangono. Nel vertice di Ottawa di venerdì scorso il Primo Ministro canadese Harper e i Presidenti Barroso e Van Rompuy hanno infatti emesso un comunicato congiunto che …

  • 15 Settembre

    Ucraina: entrata in vigore DCFTA rimandata al 2016

    Sembrano non esaurirsi mai gli ostacoli alla realizzazione dell’area di libero scambio globale e approfondita (DCFTA) prevista dall’Accordo di Associazione tra UE e Ucraina. Prima ci fu la detenzione di Julija Timošenko, poi l’improvvisa rinuncia da parte di Janukovič, alla vigilia del Vertice di Vilnius, che scatenò le proteste sul Majdan Nezaležnosti. Lo scorso 27 giugno la questione sembrava finalmente …

Agosto, 2014

  • 4 Agosto

    UE-Africa: accordo con il Camerun e “sì” agli EPA

    Il miglior modo che un Paese ha a disposizione per arricchirsi è produrre beni e servizi di qualità da scambiare con altri Paesi a prezzi elevati, in modo da poter poi approvvigionare quanto non ha a disposizione nei propri confini. Questa la filosofia che ispira gli Economic Partnership Agreements (EPA), accordi commerciali tra l’Unione Europea e i Paesi dell’area Africa, …

  • 1 Agosto

    MH17: i Paesi Bassi ripensano i rapporti con Mosca

    L’isola di Sakhalin, stretta e lunga, si estende a nord del Giappone. Il clima è temperato freddo: gli inverni rigidi e lunghi, con temperature minime anche sotto i meno venti gradi centigradi. Nel 1905 è diventata giapponese, per ritornare sotto controllo russo quando le truppe sovietiche l’hanno invasa, nel 1946, alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Oggi è una delle …

Luglio, 2014

  • 23 Luglio

    TTIP, concluso il sesto round di negoziati UE-USA

    In una settimana densa di avvenimenti clamorosi in politica internazionale, sono passati largamente inosservati due interessanti sviluppi nel mondo del commercio globale. In primis, si è tenuto a Bruxelles, da lunedì a venerdì, il sesto round dei negoziati per il Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP), a porte rigorosamente chiuse, anche se i team dei negoziatori hanno incontrato oltre 400 …

  • 14 Luglio

    Cina e la nuova Panama: l’avanzata in Sud America

    Dopo aver recentemente “conquistato” l’Ecuador, la Cina si appresta ad invadere metaforicamente anche l’America Centrale. Da alcuni mesi Pechino è interessata ai 3 milioni di ettari di foresta amazzonica ecuadoriana e alle relative risorse, petrolio e legname in primis. Un potenziale accordo per entrare in possesso del polmone verde del Paese latinoamericano, oltre al 10% del PIL dell’Ecuador, che la Cina già detiene, essendo …

Giugno, 2014

  • 23 Giugno

    Tunisia: verso la zona di libero scambio con l’UE

    Investimenti, libero scambio ed elezioni sono stati i tre temi principali attorno ai quali è ruotato l’incontro tenutosi venerdì a Bruxelles tra il Presidente uscente della Commissione, José Manuel Barroso, e il Primo Ministro tunisino, Mehdi Jomaa. Quest’ultimo si è presentato nella capitale dell’UE con la richiesta di maggiori aiuti economici per sostenere il processo di transizione nel Paese, in …

Maggio, 2014

  • 30 Maggio

    TTIP: 5° round di negoziati, lentamente ma si procede

    Si è tenuto ad Arlington (Virginia) dal 19 al 23 maggio il 5° round di negoziati sul TTIP, passato inevitabilmente – e secondo alcuni volutamente – in secondo piano rispetto alla campagna elettorale. Elezioni europee a parte, nel Bel Paese il TTIP non sta ricevendo l’attenzione mediatica che merita, malgrado si tratti, nel suo genere, del più grande trattato internazionale mai …

  • 29 Maggio

    Marocco: nuovi ostacoli all’accordo commerciale con l’UE

    All’avvicinarsi della scadenza del mandato di Štefan Füle come Commissario all’Allargamento e alla Politica di Vicinato, si intensificano gli incontri nel Mediterraneo. Dopo l’Algeria di Bouteflika, lo scorso 19 maggio è toccato al Marocco, ormai allievo modello della regione e Paese “pilota” in materia di mobilità e migrazioni, libero mercato ed energia. Primo fra tutti i punti in discussione fra …

  • 23 Maggio

    Venezuela: caos politico-economico, dall’Europa stop ai voli

    Quarantadue persone sono morte dal mese di febbraio, data di inizio delle proteste in Venezuela. Centinaia i feriti e più di tremila i venezuelani arrestati durante le manifestazioni antigovernative di piazza. E mentre il Presidente Nicolás Maduro propugna il «carcere per i fascisti e per i terroristi», sottolineando come numerosi golpisti abbiano assoldato criminali organizzati «per riempire il Paese di …