18comix

Azione Esterna

Luglio, 2014

  • 18 Luglio

    I Brics si incontrano in Brasile, l’UE è lontana

    Il giorno successivo la finale mondiale, il Brasile non si è risvegliato Campione del Mondo, bensì quarto, sconfitto prima dalla fortissima Germania, poi dall’Olanda del meltin’pot.  Domenica scorsa, senza sorrisi e in poco meno di due secondi, Dilma Rousseff ha consegnato allo Stadio Maracanã la Coppa del Mondo al capitano tedesco Lahm, sotto i fischi dei tifosi brasiliani, mentre una …

  • 18 Luglio

    BRICS e finanza: via alla New Development Bank

    New Development Bank. Questo è il nome della banca internazionale per lo sviluppo fondata ieri a seguito del vertice dei BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) a Fortaleza. La NDB vuole essere una rivale dell’attuale Banca Mondiale con sede a Washington, nata a seguito degli accordi di Bretton Woods del 1944. La sede della NDB verrà posta a Shanghai, che …

  • 18 Luglio

    L’UE rilancia EUPOL COPPS nei Territori Palestinesi

    Proprio nei giorni in cui il vortice di violenza tra palestinesi e israeliani ha iniziato a superare il punto di non ritorno, tanto da invocare lo spettro di una ‘terza intifada’, il Consiglio dell’Unione Europea ha stabilito di prolungare per un altro anno, fino al 30 giugno 2015, la missione di polizia denominata EUPOL COPPS operante nei Territori Palestinesi Occupati …

  • 17 Luglio

    Sviluppo: la sfida della Presidenza italiana

    Il contributo di Expo Milano al dibattito globale sulla sostenibilità e la sicurezza alimentare, l’agenda per lo sviluppo post-2015, il ruolo del settore privato nella cooperazione e il rapporto tra migrazioni e sviluppo sono i principali temi toccati martedì durante il Consiglio informale dei Ministri per la cooperazione allo sviluppo dell’Unione Europea. La riunione, che si è svolta sullo sfondo …

  • 16 Luglio

    Egitto, l’Ue in campo per lo sviluppo urbano

    di Samy Sayed Mohamed Nel 1929 il celebre architetto francese Le Corbusier immaginava, per le mega-città dei Paesi in via di sviluppo, un futuro dove architettura e urbanistica avrebbero creato un contesto urbano ordinato, salutare e armonioso. Dal 1950 il mondo ha assistito ad una crescita demografica senza precedenti: in mezzo secolo il genere umano è passato da 2,5 a oltre …

  • 10 Luglio

    La Turchia apre al Kurdistan iracheno autonomo

    Ufficialmente, la Turchia continua ad opporsi alla nascita di un Kurdistan indipendente in Iraq. Ma, al di fuori delle dichiarazioni ufficiali, la strategia di Ankara sta in realtà cambiando: o meglio, quella che era sempre stata per il governo turco un’opzione inaccettabile è oggi considerata non da escludere. Questo è dimostrato dai messaggi moderati o ambigui che il governo turco …

  • 10 Luglio

    Iraq: la crisi ruota intorno al petrolio

    Ancora una volta, l’Iraq ha i riflettori di tutto il mondo puntati, nuovamente a causa di interessi energetici. Il 30 giugno scorso l’ISIS ha proclamato la nascita del califfato islamico nei territori conquistati in Siria e Iraq. Un simile sforzo militare però, non può non avere alle sue spalle un forte sostegno finanziario e di intelligence. Chi c’è quindi dietro …

  • 9 Luglio

    IOR: con Papa Francesco cambia anche la finanza

    Papa Bergoglio è assurto al soglio papale in un momento di grave appannamento per la Chiesa cattolica: le dimissioni anticipate di Ratzinger sono state il culmine di un vortice fatto di privilegi sfacciati di alcune alte autorità vaticane, rivelazioni sui giornali ad opera di un misterioso maggiordomo, illazioni sulla potenza della lobby omosessuale vaticana. Ma, soprattutto, ciliegina sulla torta: la …

  • 9 Luglio

    Armenia: lontana dall’UE, meno vicina alla Russia

    Sin dall’indipendenza, l’Armenia ha attuato la politica del doppio binario, cioè una salda alleanza con Mosca che però non ha compromesso i buoni rapporti con l’Occidente. Questo orientamento è frutto delle vicende storiche, durante le quali la Russia si è presentata come protettrice degli armeni, così come della presenza della diaspora armena in varie parti del mondo, soprattutto Stati Uniti …

  • 8 Luglio

    Georgia: Morto Eduard Shevardnadze, la volpe bianca

    Ieri all’età di 86 anni si è spento Eduard Shevardnadze. La volpe bianca del Caucaso, come veniva chiamato, è stato nel bene e nel male un protagonista della politica georgiana, sovietica e mondiale. La sua carriera era iniziata in epoca brezhneviana, quando la Georgia era governata da Vasili Mzhavanadze ed era la meta turistica sovietica più ambita, nonché la più benestante delle …