18comix

Azione Esterna

Luglio, 2014

  • 5 Luglio

    L’indecisione europea su Israele e Palestina

    Sono di questi giorni le allarmanti notizie relative ad una possibile nuova intifada in Terra Santa a seguito del ritrovamento dei feretri dei tre giovani israeliani rapiti in giugno in Cisgiordania e l’uccisione, forse per vendetta, di un ragazzo palestinese. Il governo israeliano si è subito riunito, al fine di organizzare la reazione contro i palestinesi, accusati del triplice omicidio. …

  • 3 Luglio

    Šešelj, Serbia: ICTY propone un rilascio condizionato

    Nei giorni scorsi il Ministero della Giustizia serbo ha reso nota la possibilità che il Tribunale penale per la ex-Jugoslavia (ICTY) possa concedere il rilascio temporaneo di Vojislav Šešelj, vecchio leader politico dei Radicali serbi (SRS), in carcere dal 2003, qualora la Serbia e lo stesso imputato si impegnino a fornire alcune garanzie. Il Presidente della Trial Chamber dell’ICTY, Jean-Claude Antonetti, …

  • 1 Luglio

    Iraq: incerta la posizione di UE e USA

    di Samy Sayed Mohamed L’attuale situazione irachena è preoccupante. I jihadisti dell’ISIS (Stato Islamico dell’Iraq e del Levante) continuano ad avanzare con violenza. Qassem Atta, portavoce per gli affari di sicurezza del premier iracheno sciita Nouri Al – Maliki (al potere dal 2006) riferisce che “centinaia di soldati sono stati decapitati e impiccati a Salahaddin, Ninive, Dilaya, Kirkuk e in altre …

Giugno, 2014

  • 30 Giugno

    Georgia, Moldavia, Ucraina: firmati gli Accordi con UE

    Il Consiglio Europeo del 26 e 27 giugno passerà alla storia per diversi motivi, uno di questi è la firma degli Accordi di Associazione con Ucraina, Moldavia e Georgia. Questi accordi segneranno l’inizio di una nuova fase dei rapporti tra l’UE e i 3 Paesi, creando un’Area di Libero Scambio Globale e Approfondita (DCFTA). Verranno in pratica eliminate in maniera graduale …

  • 27 Giugno

    Argentina: il rischio default spaventa anche l’Europa

    Continuano ad arrivare notizie preoccupanti dall’altra sponda dell’Atlantico, turbando il sonno delle economie mondiali e anche quello della sempre fragile Unione Europea. Dopo la pubblicazione dei dati flop sulla crescita economica negli Stati Uniti (nel 1° trimestre 2014 un drastico e inatteso -2,9%), continuano i guai finanziari per l’Argentina di Cristina Fernandez de Kirchner. A seguito della sentenza di alcuni …

  • 25 Giugno

    Ucraina: l’UE sostiene il piano di pace di Poroshenko

    Tanti sono stati i temi che hanno tenuto banco al Consiglio Affari Esteri tenutesi lunedì 23 giugno  a Lussemburgo, ma spiccano per importanza due aree: l’Europa Orientale e il Medio Oriente. Ancora una volta è l’Ucraina la prima preoccupazione del Vecchio Continente: nonostante il proclamato “cessate il fuoco”, gli scontri nelle aree limitrofe alla Crimea continuano, mentre la Federazione Russa …

  • 25 Giugno

    Fule in Turchia: “ Riaccelerare il processo di adesione”

    turchia

    Il commissario UE per l’allargamento Stefan Füle mancava dalla Turchia da novembre scorso: l’ultima visita era avvenuta in un momento che doveva segnare l’avvio di una nuova fase positiva dei negoziati di adesione, dal momento che, dopo uno stallo durato quasi quattro anni, era stata decisa l’apertura di un nuovo capitolo (il capitolo 22 – Politica regionale e coordinamento degli …

  • 23 Giugno

    Tunisia: verso la zona di libero scambio con l’UE

    Investimenti, libero scambio ed elezioni sono stati i tre temi principali attorno ai quali è ruotato l’incontro tenutosi venerdì a Bruxelles tra il Presidente uscente della Commissione, José Manuel Barroso, e il Primo Ministro tunisino, Mehdi Jomaa. Quest’ultimo si è presentato nella capitale dell’UE con la richiesta di maggiori aiuti economici per sostenere il processo di transizione nel Paese, in …

  • 22 Giugno

    Lavrov: “Serbia in UE? Amicizia con Russia rimarrà”

    Il 16 e 17 giugno Sergej Lavrov, Ministro degli Esteri russo, ha fatto visita alla capitale serba. È stato accolto all’aeroporto Nikola Tesla dal suo omologo serbo, l’ex premier Ivica Dačić, il quale ha auspicato che “i rapporti tra i due Paesi si sviluppino ulteriormente nel nome della storica amicizia che li lega”. La prima tappa della visita è stato …

  • 22 Giugno

    Merkel dalla Rousseff, Brasile più vicino all’UE

    La Cancelliera Angela Merkel è volata domenica 15 giugno in Brasile, per assistere alla prima partita della nazionale tedesca giocata e vinta contro il Portogallo a Salvador de Bahía il giorno successivo. Il viaggio della Merkel, però, non ha avuto motivazioni puramente calcistiche: la Cancelliera, infatti, è stata ricevuta a Brasilia dalla Presidenta Dilma Rousseff per trattare di questioni economiche …