18comix

Azione Esterna

marzo, 2014

  • 5 Marzo

    Ucraina: l’ultimo flop del “metodo Ashton”

    “Here we are”, direbbero gli inglesi. Siamo arrivati al dunque: dopo 5 anni di Commissione Barroso, ormai alla scadenza del mandato, la questione Ucraina ha fornito gli ultimi elementi per dare un giudizio conclusivo sulla politica estera dell’UE nell’ultimo quinquiennio. A tutti coloro che nutrivano dubbi circa l’efficacia della politica estera europea, pochi ormai a dire la verità, la gestione …

  • 5 Marzo

    Siria: il contributo UE alla distruzione delle armi chimiche e lo stallo dei negoziati

    È ufficiale: l’UE finanzierà, con 12 milioni di euro, la distruzione dell’arsenale chimico siriano, che sarà trasportato e trattato nel bel mezzo del Mediterraneo nei prossimi mesi. Si concretizza in queste cifre l’annuncio fatto dall’Alto Rappresentante Catherine Ashton lo scorso dicembre. Il contributo verrà versato al Trust Fund istituito dall’Organisation for the Prohibition of Chemical Weapons (OPCW). L’accordo è stato firmato …

  • 4 Marzo

    Ucraina: la Cina sostiene l’azzardo di Putin

    Nel clima di crescente tensione in Europa orientale, anche la Cina fa la propria mossa nello scacchiere ucraino. La decisione cinese di intervenire, per lo meno a parole, su una questione “lontana” da Pechino trova una spiegazione almeno ambivalente, legata agli interessi della Cina in Ucraina ma anche alla propria politica egemonica in Asia. La crisi politica ucraina potrebbe avere …

  • 3 Marzo

    Ministri Esteri UE: “Mosca ha violato diritto internazionale, si torni al dialogo”

    Il Consiglio Affari Esteri straordinario convocato dall’Alto Rappresentante Catherine Ashton si è concluso dopo lunghe ore di confronto fra i Ministri degli Esteri europei. Sul tavolo c’era la scottante discussione sulle risposte che l’UE dovrebbe adottare nei confronti della crisi ucraina, che di ora in ora si aggrava sempre di più. La situazione in Crimea pende ormai a favore delle …

  • 3 Marzo

    UE-Brasile: commercio e cybersecurity sul tavolo del Summit di Bruxelles

    Lo scorso 24 febbraio si è svolto a Bruxelles il settimo Summit tra l’Unione Europea e il Brasile. A partire dal 2007 (summit di Lisbona), anno in cui si è stipulato il Partenariato Strategico tra i due attori, «la partnership strategica con il Brasile – ha sottolineato il Presidente della Commissione José Manuel Barroso – ha attraversato un lungo percorso. …

  • 1 Marzo

    «L’Ucraina non esiste». Putin e lo strappo in Crimea

    «Vedi George, l’Ucraina non esiste. Parte del territorio gliel’abbiamo regalato noi nel 1954». Parlava così Vladimir Putin, nel 2008, rivolgendosi al Presidente USA George W. Bush. Si riferiva alla Crimea e alla scelta di Chruščëv (di nazionalità ucraina) di spostare quelli che negli anni ’50 erano confini labili, interni alla sterminata Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. I confini sono rimasti labili anche …

  • 1 Marzo

    Eletto il sindaco di Mitrovica-Nord: un passo verso la normalizzazione

    È finita. A distanza di quasi quattro mesi dai primi voti per le municipali, e quattro chiamate alle urne, ogni municipalità kosovara ha ora un sindaco. Le elezioni kosovare di novembre si erano svolte in modo regolare in tutto il territorio, eccezion fatta per il nord, in particolare Mitrovica-Nord, roccaforte della nazionalità serba. La situazione kosovara si sta avviando alla normalità dopo l’accordo raggiunto fra Serbia …

febbraio, 2014

  • 28 Febbraio

    Ucraina: la Crimea si ribella, Ashton a Kyev

    La crisi ucraina non si è conclusa con la caduta dell’ormai ex Presidente Viktor Yanukovich e l’apparente vittoria dei manifestanti di Piazza Maidan. Molti gli scenari ancora aperti: dalle sorti dello stesso Yanukovich, inseguito dalle accuse di strage, al futuro politico dell’Ucraina, dato che il partito presidenziale ha scaricato la sua vecchia guida e le opposizioni appaiono ancora divise, tanto …

  • 27 Febbraio

    Unione per il Mediterraneo: il ruolo centrale delle piccole e medie imprese

    L’area mediterranea è destinata a giocare un ruolo strategico per il rafforzamento delle politiche di cooperazione tra Unione Europea, Paesi del Nord Africa e Medio Oriente. A confermarlo sono stati i partecipanti alla nona riunione ministeriale dell’Upm, l’Unione per il Mediterraneo, tenutasi la settimana scorsa a Bruxelles. Quello che gli antichi romani chiamavano Mare Nostrum – e che spesso finisce …

  • 26 Febbraio

    Le rassicurazioni di Van Rompuy in visita in Mali

    Il 19 e il 20 febbraio scorsi sono stati due giorni densi di impegni per il Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy. Prima di recarsi in Nigeria e Benin dove era atteso da tempo, il Presidente ha deciso di fermarsi per quarantotto ore in Mali, dove ha intrapreso un vero e proprio tour de force per spostarsi in diverse …