18comix

Azione Esterna

Settembre, 2013

  • 14 Settembre

    Il mondo della cultura bosniaca in emergenza: quando la politica “dimentica” il bene comune.

    Aristotele scriveva che “la cultura è un ornamento nella buona sorte, ma un rifugio nell’avversa”. Eppure, oggi questa frase sembra smentita: l’Europa sta attraversando una grave crisi economica e sociale, che purtroppo sta attaccando anche la cultura. Questo si nota soprattutto nei Paesi che custodiscono nei propri musei importanti opere artistiche, reperti archeologici di interesse mondiale. Pochi sanno che la …

  • 10 Settembre

    America Latina: dall’UE 281 milioni di euro di aiuti per la Bolivia di Morales

    Lo scorso 19 agosto, il Commissario europeo allo Sviluppo, il lettone Andris Piebalgs, ha visitato la Bolivia. Si è trattata della prima visita da quando, nel 1995, la Delegazione dell’Unione Europea si è insediata formalmente nel Paese latinoamericano. Il viaggio di Piegbals si è rivelato particolarmente rilevante per il futuro della cooperazione UE-Bolivia. Per sostenere progetti di sviluppo e cooperazione …

  • 10 Settembre

    Rafforzamento della PEV: futuro in primo piano per il Parlamento Europeo?

    Lunedì 2 settembre si è riunita la commissione Affari Esteri (AFET) del PE, che si occupa – tra le altre cose – di rafforzare le relazioni politiche dell’Unione con i Paesi vicini, gestire i negoziati di adesione e promuovere i valori democratici nei Paesi terzi ed è presieduta dal tedesco Elmar Brok, proveniente dalle fila del Partito Popolare Europeo. Nella …

  • 9 Settembre

    Il compromesso europeo sulla Siria e il ritrovato accordo con la Germania

    Lo posizione comune sulla Siria espressa dei Ministri degli Affari Esteri dell’UE, riuniti a Vilinius il 6 e 7 settembre per un incontro informale (gymnich), è sufficientemente vaga per mettere d’accordo tutti e presentare così almeno un consenso minimo tra gli Stati membri. La dichiarazione emessa a termine della riunione riconosce che il 21 agosto sia avvenuto nei pressi di …

  • 9 Settembre

    Serbia-Kosovo: accordo raggiunto su elettricità e telecomunicazioni

    C’era più attesa del solito intorno al tavolo di Bruxelles, dove ieri si è svolto il 16° incontro tra i premier Ivica Dačić (Serbia) e Hashim Thaçi (Kosovo), alla presenza dell’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’UE, Catherine Ashton, nelle vesti di mediatore. Un’attesa dovuta alla sensazione che qualcosa, almeno per quanto riguarda le questioni elettricità e telecomunicazioni, che da …

  • 9 Settembre

    Il possibile conflitto in Siria e le responsabilità europee

    I tatticismi diplomatico-bellici in corso in questi giorni riportano in auge l’almeno ventennale discorso sullo stato delle relazioni euroatlantiche. Nella settimana che si è appena conclusa, infatti, vi è stata una serie di incontri, a cominciare dal G20 russo, in cui i vertici mondiali hanno discusso molto del caso siriano. In Europa si sono tenuti in particolare due vertici che …

  • 7 Settembre

    Quando il silenzio spiega più delle parole: G20 di San Pietroburgo

    Il 5 e il 6 settembre si è svolto il G20 a San Pietroburgo, la riunione tra i 19 Paesi più industrializzati con l’aggiunta dell’Unione Europea, rappresentata dal Presidente della Commissione Barroso e quello del Consiglio Europeo Van Rompuy. Questo G20 più degli altri si preannunciava molto teso e in molti speravano che, dopo questo ciclo d’incontri, si sarebbe potuto vedere …

  • 5 Settembre

    La Francia interventista, isolata e divisa

    L’appello rivolto da François Hollande martedì 3 settembre, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il presidente tedesco Gauck, affinché i governi dell’UE elaborino una posizione condivisa riguardo la crisi siriana, appare come nient’altro che la constatazione disillusa della totale assenza di una politica estera comune dei 28, anche di fronte ad una delle crisi più cariche di implicazioni …

  • 5 Settembre

    L’Europa “ospite” al tavolo dei grandi: il G20 e la Siria

    Fra oggi e domani i leader mondiali più influenti si riuniscono a San Pietroburgo, in Russia, per il summit del G20. Il programma prevede discussioni circa le politiche per lo sviluppo dei Paesi emergenti e la gestione dei rischi internazionali che discendono dalle crisi dei debiti sovrani. Temi, soprattutto quest’ultimo, che interessano in prima persona l’Unione Europea, attiva con forza …

  • 4 Settembre

    Siria: uno scenario in divenire

    Mentre il mondo è ancora in attesa delle evidenze raccolte dagli ispettori delle Nazioni Unite circa gli attacchi con gas Sarin nei sobborghi di Damasco (bisognerà attendere dalle due alle tre settimane), gli Stati Uniti, tramite il Segretario di Stato John Kerry, hanno fornito alcune prove raccolte dalla propria intelligence, considerate però insufficienti e non credibili dalla Russia. Nell’attesa, alle frenetiche …