18comix

Azione Esterna

dicembre, 2015

  • 16 Dicembre

    Arabia Saudita, export di petrolio e diversificazione

    Arabia Saudita

    Il centro focale dei guai dell’Occidente, la fonte di un’interpretazione distorta della religione islamica, il regno che immeritatamente custodisce i luoghi sacri in cui operò Maometto, l’occhio del ciclone del caos mediorientale: questa è l’Arabia Saudita agli occhi di molti occidentali e di altrettanti musulmani appartenenti alla confessione sciita. In questi mesi, in cui Riyadh è stata al centro dell’attenzione …

  • 10 Dicembre

    I migranti fuggono dalla dittatura in Eritrea

    Eritrea

    La chiamano la Corea del Nord africana, è uno dei Paesi più chiusi al mondo, da oltre 20 anni non vi sono elezioni ed è il secondo Paese per numero di migranti che attraversano il Mediterraneo – la Siria le ha tolto il primato di recente. Eppure dell’Eritrea, piccolo Stato situato in una posizione strategica nel Corno d’Africa, si sa …

  • 9 Dicembre

    Venezuela: netta vittoria delle opposizioni antichaviste

    Venezuela

    Domenica 6 dicembre si sono tenute in Venezuela le attese elezioni legislative per il rinnovo del Parlamento. La campagna elettorale, conclusa lo scorso 3 dicembre, si è svolta in un clima molto teso per il Paese. Alcuni giorni fa, Luis Manuel Diaz, segretario del partito di opposizione Acción Democratica (AD), è stato assassinato dopo un comizio tenuto a 250 km …

  • 4 Dicembre

    La fine del partito Baath in Medio Oriente?

    Baath

    Con la ventilata uscita di scena di Bashar el Assad in Siria, oggetto di tensioni in questi mesi tra Washington e Mosca nell’ambito della discussione sulla lotta contro l’Isis e sulla risoluzione del conflitto civile che va avanti da quattro anni, sparirebbe uno dei più importanti bastioni di un partito che ha fatto la storia del Medio Oriente contemporaneo: il …

  • 2 Dicembre

    Accordo con la Turchia, un regalo a Erdogan?

    Turchia

    Il 29 novembre scorso si è tenuto a Bruxelles un vertice straordinario tra i leader europei e la Turchia, al termine del quale è stato siglato un accordo molto importante, di cui si discuteva da tempo e  che tuttavia non si è dimostrato immune da critiche. L’UE si è infatti impegnata a stanziare 3 miliardi alla Turchia perché questa ospiti …

  • 2 Dicembre

    Migrazioni, a La Valletta un vertice eurocentrico

    La Valletta

    Migrare è una condizione intrinseca all’essere umano. Fin dalla notte dei tempi l’uomo si è scoperto migrante. Ha abbandonato la propria casa, il proprio Paese per cause sempre diverse: guerre, persecuzioni, cataclismi, mancanza di lavoro o semplicemente alla ricerca di nuove prospettive di vita. Le migrazioni: un fenomeno globale Se si osservasse da una prospettiva più globale, forse si parlerebbe …

novembre, 2015

  • 27 Novembre

    Vertice ASEM, Asia nuova priorità dell’UE

    ASEM

    Tra il 5 e il 6 novembre si è svolto in Lussemburgo il 12° vertice ASEM, il forum internazionale di dialogo fra Asia e Europa, dedicato alle tematiche di Politica Estera. Chiudendo il meeting nella conferenza stampa conclusiva, Federica Mogherini, l’Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, si è fatta portavoce dei partecipanti, i Ministri …

  • 26 Novembre

    Svolta storica in Argentina, Macri eletto presidente

    Domenica 22 novembre il liberale Mauricio Macri è stato scelto come nuovo Presidente dell’Argentina, dopo 12 anni ininterrotti di “kirchnerismo”. Il leader della coalizione Cambiemos ha sconfitto al ballottaggio con il 51,4% dei voti il rivale peronista Daniel Scioli del Frente para la victoria che si è aggiudicato il 48,6% delle preferenze. Nonostante lo scarto risicato, si tratta di una …

  • 18 Novembre

    Turchia-UE, diritti a rischio ed emergenza profughi

    Turchia

    Il 10 novembre la Commissione Europea ha presentato le relazioni annuali sui Paesi aspiranti all’ingresso nell’Unione. Tra queste, figura anche il rapporto per verificare i progressi  in ambito economico, politico e sociale della Turchia. Il Commissario Johannes Hahn non ha mancato di sottolineare il ruolo fondamentale della Turchia nella crisi dei rifugiati: “l’attuale crisi dimostra quanto sia cruciale una stretta …

  • 16 Novembre

    Guinea, Condé rieletto per un secondo mandato

    Si preannuncia un autunno caldo per il continente africano, considerando il numero di cittadini che sono stati e saranno chiamati alle urne: Guinea, Costa d’Avorio, Tanzania, Burkina Faso, Repubblica Centrafricana, Niger e Benin, solo per citarne alcuni. Guinea: elezioni (quasi) regolari Qualche settimana fa è stata ufficializzata la rielezione di Alpha Condé a presidente della Guinea con il 57,84% dei voti, …