18comix

Relazioni Esterne

Gennaio, 2016

  • 19 Gennaio

    Kosovo, crisi politica e proteste di piazza

    Il 25 agosto 2015 Kosovo e Serbia, grazie alla mediazione dell’Unione Europea, hanno firmato un importante accordo per la normalizzazione delle relazioni. Nel documento si stabiliva la creazione di un’Associazione delle Municipalità serbe del Kosovo con importanti autonomie nel campo dell’istruzione e di polizia locale. Nel Paese la comunità serba si concentra nel nord in alcune cittadine. Queste sono da tempo …

  • 14 Gennaio

    Vertice Africa-India: un’occasione persa?

    Africa

    Lo scorso ottobre la maggior parte dei capi di Stato africani ha partecipato al terzo summit India-Africa organizzato dal Primo Ministro indiano Narendra Modi. Fra i temi trattati figura innanzitutto la riforma del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. L’India effettua da tempo un’azione di lobbying per spingere verso una riforma del Consiglio di Sicurezza che rifletta la nuova realtà …

  • 13 Gennaio

    Caucaso: in mezzo alla crisi tra Russia e Turchia

    L’abbattimento, qualche settimana fa, del bombardiere russo Su24 ha scatenato una grave crisi diplomatica tra Mosca e Ankara. I rapporti bilaterali sembrano compromessi nel lungo termine e la crisi avrà effetti anche su altre regioni, a partire dal Caucaso, che divide fisicamente i due Paesi. Una crisi già in atto Già prima di questa crisi la situazione era molto difficile. …

  • 8 Gennaio

    RCA, Rep. Centrafricana: un voto per stabilizzare

    Il 30 dicembre 2015 si è svolto in Repubblica Centrafricana il primo turno delle elezioni Presidenziali che dovrebbero mettere fine al governo di transizione guidato, sin dal gennaio 2014, da Catherine Samba-Panza. 3 anni di guerra La situazione nel Paese rimane tuttavia molto delicata: da ormai 3 anni la Repubblica Centrafricana è attraversata da una guerra civile che vede contrapposte …

  • 7 Gennaio

    Daghestan, Russia: il nuovo centro del terrore

    Dalla Cecenia al Daghestan, cambia il centro del terrore. Il recente attacco al gruppo di turisti a Derbent è solo l’ultimo di una lunga serie. Segna però, essendo rivolto contro civili e non contro figure governative o religiose più o meno moderate, un’ulteriore evoluzione del terrorismo di matrice islamica nel Caucaso. Il Daghestan Il Daghestan è una delle repubbliche più …

Dicembre, 2015

  • 31 Dicembre

    Montenegro: passo decisivo verso la NATO

    Lo scorso 2 dicembre i Ministri degli Esteri dei Paesi NATO hanno invitato la giovane repubblica balcanica del Montenegro ad avviare nel 2016 i negoziati per divenire il ventinovesimo membro dell’Alleanza Atlantica. La decisione non è certo sorprendente, in quanto questa possibilità era stata ventilata già da diversi mesi e secondo il Segretario Generale Jens Stoltenberg, il processo che porterebbe …

  • 16 Dicembre

    Arabia Saudita, export di petrolio e diversificazione

    Arabia Saudita

    Il centro focale dei guai dell’Occidente, la fonte di un’interpretazione distorta della religione islamica, il regno che immeritatamente custodisce i luoghi sacri in cui operò Maometto, l’occhio del ciclone del caos mediorientale: questa è l’Arabia Saudita agli occhi di molti occidentali e di altrettanti musulmani appartenenti alla confessione sciita. In questi mesi, in cui Riyadh è stata al centro dell’attenzione …

  • 10 Dicembre

    Accordo PE-Commissione su trasparenza TTIP

    TTIP

    “Tutti i membri del Parlamento Europeo avranno pieno accesso a tutte le categorie di documenti considerati ‘confidenziali’, relativi ai negoziati in corso tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti sulla realizzazione del Trattato di Partenariato Transatlantico“. Con queste parole si apre il comunicato dell’Ufficio Stampa del PE emesso lo scorso 3 Dicembre, in cui si annuncia il raggiungimento di uno …

  • 10 Dicembre

    I migranti fuggono dalla dittatura in Eritrea

    Eritrea

    La chiamano la Corea del Nord africana, è uno dei Paesi più chiusi al mondo, da oltre 20 anni non vi sono elezioni ed è il secondo Paese per numero di migranti che attraversano il Mediterraneo – la Siria le ha tolto il primato di recente. Eppure dell’Eritrea, piccolo Stato situato in una posizione strategica nel Corno d’Africa, si sa …

  • 9 Dicembre

    Venezuela: netta vittoria delle opposizioni antichaviste

    Venezuela

    Domenica 6 dicembre si sono tenute in Venezuela le attese elezioni legislative per il rinnovo del Parlamento. La campagna elettorale, conclusa lo scorso 3 dicembre, si è svolta in un clima molto teso per il Paese. Alcuni giorni fa, Luis Manuel Diaz, segretario del partito di opposizione Acción Democratica (AD), è stato assassinato dopo un comizio tenuto a 250 km …