18comix

Relazioni Esterne

Ottobre, 2015

  • 22 Ottobre

    Putin riabilita l’invasione della Polonia?

    Il vicinato dell’UE continua ad essere turbato da molti conflitti. Un semicerchio quasi ininterrotto di disordine si estende dal Donbass alla Libia, passando per il Caucaso e il Medio Oriente. Tuttavia, a far discutere non sono solo le guerre odierne, ma anche quelle del passato. Un mese fa è stata sfiorata una crisi diplomatica tra Russia e Polonia causata non …

  • 21 Ottobre

    Francia: le Mistral diventano egiziane

    É giunta lo scorso weekend la conferma di quanto Europae aveva suggerito poche settimane fa in merito alla vendita dei due vascelli porta-elicotteri classe Mistral alle forze armate egiziane. Indiscrezioni più o meno certe sui possibili compratori circolavano già da diverse settimane, ma negli ultimi giorni l’attenzione si era focalizzata sul paese dei faraoni, aggiungendo un’altra voce alla lista della …

  • 20 Ottobre

    Siria: la Francia e la Guerra all’ISIS

    Dopo la decisione, a inizio settembre, di prendere parte ai sorvoli sul territorio siriano, Hollande ha annunciato l’intenzione di condurre raid contro lo Stato Islamico. L’intervento è motivato, secondo quanto dichiarato dal presidente francese, dalla necessità di reagire per legittima difesa, in seguito agli attacchi terroristici che hanno sconvolto la Francia e l’Europa negli ultimi mesi. I raid La Francia …

  • 12 Ottobre

    TTIP: la Commissione propone la Corte investimenti

    Sono giorni intensi per la Commissaria UE al Commercio Cecilia Malmström. Appena una settimana dopo aver pubblicato la proposta della Commissione per un “Investment Court System” deputato a risolvere le dispute tra investitori privati e Stati (ISDS) nell’ambito degli accordi commerciali internazionali, il viaggio negli Stati Uniti (22-25/09) le ha permesso di incontrare diversi esponenti di spicco della politica commerciale …

  • 7 Ottobre

    UE-Corea del Sud: dialogo su commercio e sicurezza

    Il 15 settembre a Seul si è tenuto l’ottavo summit bilaterale tra Unione Europea e Repubblica di Corea durante il quale il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk e il Commissario europeo al commercio Cecilia Malmström hanno incontrato il presidente coreano Park Geun-Hye. L’agenda era principalmente rivolta ad approfondire le relazioni bilaterali e nella regione focalizzandosi su tre macro ambiti: …

  • 6 Ottobre

    Russia in Siria: a difesa del “Re” Assad

    Per quanto la Russia fosse già sensibilmente coinvolta nel supportare le forze del Presidente Bashar Al-Assad, in pochi si sarebbero aspettati un rapido dispiegamento di unità militari al di fuori di quelle presenti a fini difensivi nei pressi di Tartus e Latakia. Di rilevante interesse strategico, in quanto unico approdo russo sul Mediterraneo, la base navale di Tartus non era …

  • 1 Ottobre

    East StratCom Team: lotta alla propaganda russa

    Con la crisi ucraina ancora lontana dalla fine e le relazioni con la Russia sempre tese, l’Unione Europea ha deciso di reagire alla campagna di disinformazione e propaganda condotta da Mosca. Lo farà con un piano d’azione per la comunicazione strategica, volto a garantire mezzi alternativi a quelli statali e a promuovere le politiche e i valori europei nei Paesi …

Settembre, 2015

  • 30 Settembre

    Russia in Siria: la strategia di Putin in Medio Oriente

    Il coinvolgimento della Russia nel conflitto siriano segna una importante svolta nella guerra civile che da oltre quattro anni imperversa nel paese mediorientale. Mosca e Damasco sono legate a doppio filo in una trama complessa, resa più fitta dagli interessi nazionali di entrambe e rinsaldatasi all’alba della guerra fredda e poi consolidatasi con l’avvento di Ba’th e della dinastia Assad. Breve …

  • 29 Settembre

    Turchia, libertà di stampa sempre più a rischio

    Il commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa, Nils Muiznieks, si è espresso più volte per denunciare le gravi violazioni della libertà di espressione in Turchia. Ad inizio settembre, ad esempio, si è detto molto preoccupato dei raid condotti dalla polizia turca in varie redazioni, degli arresti e delle espulsioni di giornalisti di diverse testate nazionali o straniere. E si è …

  • 23 Settembre

    Migranti: il caso uiguri tra Cina e Thailandia

    Lo scorso luglio le autorità thailandesi hanno respinto indietro i 109 migranti uiguri rimasti in Thailandia per oltre un anno e che dichiaravano di essere turchi. Secondo l’agenzia ufficiale di stampa cinese Xinhua stavano cercando di raggiungere la Turchia, la Siria e l’Iraq per unirsi alle truppe dell’Isis. La verità però potrebbe essere ben diversa. Questi migranti sarebbero in fuga dalla …