18comix

Relazioni Esterne

Giugno, 2013

  • 15 Giugno

    Piazza Taksim, le relazioni tra UE e Turchia ad un bivio

    Dopo quasi due settimane di violenti scontri che interessano l’intera Turchia, un senso di attesa inquieta e di calma irreale ha preso il sopravvento a Istanbul. Dopo aver lanciato un ultimatum ai manifestanti, il premier Erdogan ha finalmente accettato di incontrare alcuni membri di uno dei gruppi-chiave del movimento di protesta. Nel corso dell’incontro, il premier ha ribadito l’intenzione di …

  • 13 Giugno

    La società civile europea in soccorso della Siria. Intervista a Andreja Restek

    A più di due anni dall’inizio della crisi in Siria, l’Unione Europea, così come l’intera comunità internazionale, appare inerte di fronte alla guerra civile scoppiata nel Paese. Nessun accordo è stato raggiunto in sede europea su un eventuale sostegno ai ribelli, né tantomeno sulle modalità con cui tale aiuto dovrebbe essere convogliato. Solo recentemente il Consiglio Affari Esteri, dopo mesi …

  • 11 Giugno

    Evoluzioni e scenari della guerra civile siriana

    di Gianluca Farsetti e Giuseppe Lettieri Nelle scorse settimane il conflitto siriano è stato caratterizzato da continui cambiamenti nella composizione degli schieramenti in  campo e nella concreta evoluzione del conflitto. Per quanto riguarda i partecipanti al conflitto, è di pochi giorni l’intervento del leader di Al-Qaeda Ayman al-Zawahiri, che in un video di 22 minuti ha lanciato un chiaro messaggio contro …

  • 11 Giugno

    Rifugiati siriani e proteste in Turchia. Füle visita la Giordania e incontra Erdogan

    Proprio mentre le Nazioni Unite lanciano un appello senza precedenti per raccogliere nuovi fondi a favore dei rifugiati siriani, Stefan Füle, Commissario europeo all’allargamento e al vicinato, è di nuovo in volo verso Bruxelles. Nel bagaglio, una settimana intensa che lo ha visto toccare con mano due realtà al centro della preoccupazione dell’intera comunità internazionale: i campi dei rifugiati siriani in …

  • 7 Giugno

    Unione Europea e Cina: è guerra. Commerciale

    Nel 21esimo secolo sembra sempre più probabile che le guerre tra le grandi potenze non si combatteranno più con la forza delle armi, ma con il controllo dei commerci, degli approvvigionamenti delle materie prime e usando le multinazionali quale veicolo di una politica commerciale a tratti neomercantilista, a tratti interessata a spostare una quota sempre più alta di valore aggiunto …

  • 5 Giugno

    Il capacity building della difesa europea: tra scetticismo e scarsa ambizione

    Dopo l’approvazione della relazione su situazione attuale e prospettive future delle strutture militari europee, il dibattito del Parlamento Europeo sulla politica di difesa europea è proseguito ieri alla presenza di Claude-France Arnould, direttore esecutivo dell’Agenzia Europea di Difesa (EDA), e del Generale Jean-Paul Paloméros, comandante supremo del NATO Allied Command Transformation, che hanno discusso le traiettorie che l’EDA, l’UE e …

  • 5 Giugno

    Summit a Yekaterinburg: prove di distensione tra Unione Europea e Russia

    A Yekateringurg, una cittadina russa ai piedi degli Urali e simbolo del confine tra Asia ed Europa, si è svolto il summit EU-Russia. Per 48 ore tra pranzi di lavoro, tavole rotonde e incontri informali, i leader di Unione Europea e Federazione Russa hanno discusso d’importanti questioni bilaterali e non solo. Le attese che altri attori internazionali nutrivano verso questo summit …

  • 3 Giugno

    Il premier serbo Dacic rassicura il Parlamento Europeo e spera nell’avvio dei negoziati di adesione

    «Tutti i grandi viaggi iniziano con un primo passo, il più difficile. La Serbia l’ha fatto aprendosi al dialogo con Pristina». A pronunciare queste parole è stato Ivica Dačić, premier serbo, durante lo scambio di vedute di mercoledì scorso con la commissione per gli affari esteri del Parlamento Europeo (AFET). Tra le righe si è trattato di un discorso in cui …

  • 2 Giugno

    Il PE vuole una riforma della difesa europea e rilancia sulle relazioni UE-NATO

    Durante la sua ultima seduta, la commissione per gli affari esteri del Parlamento Europeo (AFET) ha adottato la Relazione Giannakou sullo stato attuale delle strutture militari europee e le loro prospettive future. Il documento evidenzia come, nonostante il dialogo politico che all’inizio del millennio ha portato alla nascita della politica di sicurezza e difesa ed al crescente impegno militare dell’UE …

  • 2 Giugno

    Ashton alla commissione per lo sviluppo del PE: il peso degli aiuti nell’azione esterna dell’UE

    Il 27 e il 28 maggio si è riunita a Bruxelles la Commissione per lo Sviluppo (DEVE) del Parlamento Europeo, presieduta dalla deputata francese dei Verdi Eva Joly. La Commissione DEVE ha il compito di sorvegliare la Commissione Europea e tutti gli organismi responsabili di mettere in pratica le politiche per lo sviluppo e di gestire gli aiuti umanitari. Contribuisce …