venerdì , 25 maggio 2018
18comix

Politiche Interne

aprile, 2018

  • 26 aprile

    Francia: la nuova legge sull’immigrazione

    Il tema delle migrazioni torna a infiammare la società e la politica francese. Una settimana di dibattiti ha impegnato i deputati dell’emiciclo, chiamati a deliberare sulla proposta di legge Collomb in materia di asilo e immigrazione. Già nello scorso fine settimana sono state registrate in tutta Parigi manifestazioni e rimostranze contro il progetto di legge. Simbolo della protesta, la scritta …

  • 16 aprile

    Istruzione: verso l’European Higher Education Area 2025

    Nelle settimane scorse Bruxelles ha ospitato il primo Summit europeo dedicato all’istruzione. L’evento, tenutosi il 25 gennaio 2018, ha riacceso i riflettori sull’importanza strategica dell’educazione per lo sviluppo del mercato unico UE, indirizzando l’attenzione dei diversi stakeholder verso la creazione di una nuova European Higher Education Area per il 2025. L’individuazione di particolari settori di intervento, considerati prioritari per le …

  • 11 aprile

    Gazprom, sanzione da 2,5 miliardi: si riapre la faida tra Russia ed Ucraina

    gazprom

    La temperatura, quella politica s’intende, si surriscalda nuovamente fra Ucraina e Russia. Ultimo atto di uno scontro politico-militare e diplomatico in realtà mai sopito è la sentenza del Tribunale Arbitrale di Stoccolma, emessa il ventotto febbraio, che condanna la russa Gazprom a pagare alla società ucraina Naftogaz la notevole somma di 2,56 miliardi di dollari per le forniture di gas …

febbraio, 2018

  • 13 febbraio

    Fake news: la Commissione Europea prova a reagire

    La Commissione Europea si attiva contro la diffusione delle fake news. Dopo l’avvio della consultazione online aperta a tutti i cittadini europei, il quindici gennaio si è riunito per la prima volta il Gruppo di alto livello composto da trentanove esperti, chiamati a consigliare la Commissione sul fenomeno e ad elaborare adeguati strumenti per contrastarlo. Al via la consultazione Mariya …

gennaio, 2018

  • 31 gennaio

    GEIDCO, le trame cinesi di una rete globale dell’energia pulita

    GEIDCO

    Garantire al mondo una fornitura costante e totale di energia grazie a sole e vento, entro il 2050. Questo l’ambizioso obiettivo della Global Energy Interconnection Development and Cooperation Organization (GEIDCO). Nata da progetti della SGCC, il colosso cinese dell’energia elettrica, alla GEIDCO hanno già aderito più di 250 imprese e istituzioni di 22 Paesi, tra cui il Politecnico di Torino; …

  • 18 gennaio

    Migranti: tra Italia e Francia un confine senza diritti

    Il freddo dell’inverno non argina i movimenti migratori e nel Mediterraneo si contano 194 morti dall’inizio dell’anno. Tuttavia, sebbene sia quello su cui si concentra maggiore attenzione mediatica, il confine a sud dell’Europa non è l’unico dove si rischia la vita. Negli ultimi mesi, con la fine del programma europeo di ricollocazione dei richiedenti asilo, è salita la tensione alla …

  • 9 gennaio

    Eni, al via le estrazioni da Zohr, maxi giacimento in Egitto

    Eni

    “Una giornata storica”, è con queste parole che l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha commentato l’avvio in Egitto della produzione del mega giacimento di gas di Zohr, a circa 190 km da Porto Said. Zohr rappresenta la più grande scoperta di gas nel Mediterraneo e consentirà all’Egitto di soddisfare la domanda interna di gas per decenni. Si stima che …

  • 8 gennaio

    Austria: Kurz e la cittadinanza ai sud-tirolesi

    In Austria, l’insediamento del nuovo cancelliere Sebastian Kurz del Österreichische Volkspartei – ÖVP (Partito Popolare Austriaco) ha portato con sé non poco scetticismo alimentando il dibattito in tutta Europa. A tenere banco nelle ultime settimane è l’espressa volontà del più giovane primo ministro dell’UE di concedere la doppia cittadinanza (italiana e austriaca) agli altoatesini. Una discussione che coinvolge inevitabilmente più parti: …

dicembre, 2017

  • 27 dicembre

    Ucraina: il Natale tra Oriente e Occidente

    Le principali notizie provenienti dall‘Ucraina nelle ultime settimane sono legate all’arresto ed alla successiva liberazione dell’ex Presidente georgiano Mikheil Saakashvili, ma c’è anche un altro evento che sta facendo discutere: l’adozione di una nuova legge che istituisce il 25 dicembre come giornata festiva, che andrà ad affiancare la giornata del 7 gennaio, il Natale secondo il Calendario Giuliano. Per capire …

  • 20 dicembre

    Richiedenti asilo: l’UE sempre più divisa sui ricollocamenti

    Il dibattito sulle quote obbligatorie per la ripartizione dei richiedenti asilo tra gli Stati membri dell’UE si è riacceso nel corso dell’ultimo Consiglio europeo dello scorso 14 dicembre. La discussione ha visto contrapporsi i fautori di una gestione condivisa dei flussi di rifugiati e i paesi del blocco di “Visegrád”, più restii a ricollocare tra gli Stati membri i migranti …