18comix

Agricoltura e Pesca

Luglio, 2014

  • 19 Luglio

    Italia e procedure di infrazione sulla pesca

    Tra le cinque procedure d’infrazione del mese di luglio che hanno coinvolto l‘Italia, ve n’è anche una concernente l’attività di pesca nel Mar Mediterraneo. La Commissione Europea, infatti, ha inviato un parere motivato al nostro Paese (e alla Spagna) invitandolo ad adottare al più presto un sistema di gestione nazionale della pesca attraverso draghe, come previsto dal Regolamento n. 1967/2006, …

  • 17 Luglio

    Quote latte, avanza la procedura d’infrazione per l’Italia

    quote latte

    Come preannunciato in un precedente articolo, alla fine la Commissione Europea ha deciso di andare avanti con la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia riguardo la questione delle quote latte, chiedendo di recuperare presso i produttori di latte multe per 1,395 miliardi di euro in seguito al superamento delle quote di produzione loro assegnate tra il 1995 e il 2009. La …

  • 16 Luglio

    Agrifish: le priorità dell’Italia per pesca e agricoltura

    Lunedì si è tenuto a Bruxelles il primo Consiglio AGRIFISH dall’inizio del semestre di Presidenza Italiana, presieduto dal Ministro per le politiche agricole, Maurizio Martina. Parte dell’incontro è stato quindi dedicato alla presentazione delle priorità dell’Italia durante il suo semestre di Presidenza per quanto riguarda le politiche agricole e per la pesca. Il discorso di presentazione del programma di lavoro …

  • 4 Luglio

    Pesca: le novità del 2015 introdotte dall’UE

    Dal 2015 prenderà avvio anche la nuova politica comune della pesca (PCP). Alla base della nuova politica vi è l’idea di poter avere una pesca e un’acquacoltura sostenibile sul lungo termine, sotto diversi punti di vista, dall’ecologico all’economico, al sociale. La PCP si articola in quattro settori: gestione della pesca, politica internazionale, mercati e politica commerciale e finanziamento della politica …

Giugno, 2014

  • 6 Giugno

    Coldiretti: UE rimandata alla prossima legislatura

    Per la Coldiretti l’Unione Europea è rinviata alla prossima legislatura con debito. In questi anni, infatti, a detta dell’organizzazione degli imprenditori agricoli, si è assistito ad una liberalizzazione o, meglio, ad una de-naturalizzazione dell’agricoltura che ha severamente danneggiato quei Paesi che vantano un settore primario fondato su una produzione di qualità. I prodotti italiani e, più in generale, i prodotti di …

Maggio, 2014

  • 5 Maggio

    Sostenibilità alimentare: strategie dell’UE in ottica Expo2015

    Quando si pensa a politiche per la sostenibilità, vengono subito alla mente immagini di città sovrastate dallo smog, automobili imbottigliate nel traffico e folte nubi di polveri sottili prodotte dalle grandi industrie. Chi penserebbe, invece, ad una tavola imbandita per la cena? Eppure, la sostenibilità è intrinsecamente legata alle nostre tavole e ciascuno di noi ha grande responsabilità per le …

Marzo, 2014

  • 30 Marzo

    Grecia: la diatriba sul latte può inguaiare Samaras

    La Grecia è da anni considerata la malata cronica d’Europa. È il Paese in cui la crisi economica ha mostrato il suo volto più feroce, costringendo la culla della civiltà europea al collasso, con Atene costretta ad una serie di provvedimenti “lacrime e sangue”: tagli ingenti alla spesa pubblica, licenziamenti di massa, piani seri di rientro del debito… in una …

Febbraio, 2014

  • 23 Febbraio

    “Land grabbing”: un problema non solo africano

    di Elidegaia Santori Sono molti gli elementi che hanno contribuito a far sì che la terra coltivabile, oggi, sia considerata un bene prezioso. Tra questi, lo shock finanziario del 2007, cui è seguito un vertiginoso aumento del prezzo del cibo, che ha subito aumenti paragonabili soltanto a quelli del petrolio. Evento che si è sommato ad altre concause: i continui …

Dicembre, 2013

  • 17 Dicembre

    Il Commissario Damanaki: “Blue Growth, un treno che l’Italia non può perdere”.

    Un paese come l’Italia, con ben 9000 chilometri di coste, letteralmente immerso nel Mediterraneo, non può non avere una politica mirata allo sfruttamento eco-sostenibile delle proprie “risorse blue”. E’ stato questo l’appello fatto dal Commissario Europeo per la Pesca e gli Affari Marittimi, Maria Damanaki, intervenuta il 5 dicembre a Roma alla conferenza “Strategia europea per la Blue Growth – …

  • 17 Dicembre

    Le nuove norme europee sulla pesca

    Il Parlamento Europeo ha approvato la riforma delle CFP (Common Fisheries Policy – Politica Comune della Pesca), una modifica invocata da tempo, data l’incapacità della precedente normativa (emanata nel 2002) di garantire la rigenerazione dell’ecosistema marino. Le nuove indicazioni dovrebbero garantire la sostenibilità della pesca dal punto di vista ambientale, economico e sociale. Garantendo una crescita sostenibile nel settore della pesca …