18comix

Ambiente

luglio, 2014

  • 17 Luglio

    AEA, Agenzia Europea per l’Ambiente: i “Segnali”

    Il dicembre del 1952 è tristemente noto per la catastrofe ambientale avvenuta a Londra, denominata “ la grande nebbia”. La città venne avvolta da una coltre di smog maleodorante, derivante dall’innalzamento del livello di inquinamento. Quel disastro costò la vita a quasi 1.200 persone e provocò più di 10.000 feriti. Un ricordo necessario per affrontare il tema dell’inquinamento dell’aria che, nonostante …

  • 15 Luglio

    Nasce il Piano europeo per l’innovazione verde

    Forse si pensa che il costo maggiore per un’impresa derivi dalla manodopera e che siano giustificati i migliaia di licenziamenti che hanno snellito grandi industrie e cancellato le piccole realtà territoriali. In realtà, uno dei principali fattori per la competitività imprenditoriale sta nelle risorse: il 20% delle spese equivale al costo del lavoro, mentre il 40% è da attribuire alle …

giugno, 2014

  • 14 Giugno

    OGM: l’Italia cercherà accordo con il PE

    ogm

    Ieri a Lussemburgo il Consiglio Ambiente ha raggiunto un accordo importante sugli Organismi Geneticamente Modificati, gli OGM. In base alla legislazione ancora in vigore, l’OGM deve essere prima approvato dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA, che ha sede a Parma) e dalle singole autorità nazionali e quindi promosso dalla Commissione. Una volta passata questa selezione, l’OGM può essere coltivato sul …

maggio, 2014

  • 10 Maggio

    Via a “Let’s clean up Europe”, contro abbandono dei rifiuti

    Oggi è un giorno significativo per l’Europa: il 10 maggio segna infatti la data d’inizio di “Let’s clean up Europe”, iniziativa finalizzata alla lotta contro l’abbandono dei rifiuti e alla pulizia straordinaria di alcuni siti.“Let’s clean up Europe” nasce da un’idea della Commissione Europea volta ad arginare il problema del littering, ovvero l’abitudine di abbandonare i rifiuti nelle aree pubbliche, …

aprile, 2014

  • 27 Aprile

    Francia e ambiente: l’intervento di Bruxelles e le presunte colpe tedesche

    La Commissione Europea ha aperto una procedura d’infrazione nei confronti della Francia: oggetto della discordia, l’aeroporto di Notre-Dame-des-Landes, 25 km a nord-ovest di Nantes. Le autorità francesi sono state accusate di non aver valutato l’impatto ambientale del già controverso progetto aeroportuale, violando quanto previsto dalle direttive europee in materia. Già durante lo scorso febbraio infatti più di 30 mila persone …

febbraio, 2014

  • 24 Febbraio

    Rosia Montana Project: la Romania alla scelta tra ecologia ed economia?

    Il mondo contemporaneo e globalizzato pone sfide sempre più complesse e controverse nell’affrontare e soprattutto nell’incastrare in modo positivo temi quali l’innovazione tecnologica, la competitività economica e il rispetto per l’ambiente naturale e sociale. La Romania, con la problematica questione della miniera d’oro di Roşia Montană, si pone come esempio eclatante di queste difficoltà. La regione ha già una lunga tradizione nell’estrazione …

  • 14 Febbraio

    Hedegaard a Roma per discutere di clima e competitività

    Il Commissario europeo per l’Azione Climatica Connie Hedegaard ha incontrato lunedì il Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando. Al centro dei colloqui con il Ministro vi è stato lo stretto rapporto fra gli obiettivi di politica ambientale e la competitività dell’economia italiana. La visita del Commissario arriva a poche settimane dalle nuove proposte della Commissione in materia di clima. L’attuale quadro normativo …

dicembre, 2013

  • 17 Dicembre

    Il Commissario Damanaki: “Blue Growth, un treno che l’Italia non può perdere”.

    Un paese come l’Italia, con ben 9000 chilometri di coste, letteralmente immerso nel Mediterraneo, non può non avere una politica mirata allo sfruttamento eco-sostenibile delle proprie “risorse blue”. E’ stato questo l’appello fatto dal Commissario Europeo per la Pesca e gli Affari Marittimi, Maria Damanaki, intervenuta il 5 dicembre a Roma alla conferenza “Strategia europea per la Blue Growth – …

ottobre, 2013

  • 3 Ottobre

    Damanaki e Ciolos in Romania: “reagire al degrado di Mar Nero e Danubio”

    Il 30 settembre si sono recati in visita in Romania il Commissario per gli Affari Marittimi e la Pesca Maria Damanaki e quello per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Dacian Ciolos. Durante il soggiorno ha avuto modo di visitare l’importante riserva naturale del delta del Danubio, che, insieme al Mar Nero, è stato al centro delle conversazioni con il primo ministro …

settembre, 2013

  • 28 Settembre

    ONU-UE: l’uomo colpevole del cambiamento climatico

    Stoccolma, 27 settembre. Dopo settimane di indiscrezioni, trapelate a margine dell’International Panel on Climate Change (Ipcc), gli esperti ONU hanno emesso il loro verdetto. Il report “Climate Change 2013: The Physical Science Basis Summary for Policymakers” costituisce infatti la sentenza di condanna all’attività dell’uomo per il surriscaldamento globale. La correlazione tra i due elementi del 2001 si attestava a una probabilità …