18comix

Energia e Infrastrutture

novembre, 2014

  • 27 Novembre

    Sicurezza energetica, prime risorse dal Connecting Europe Facilty

    di Elisa Pulvino L’approvazione del nuovo Pacchetto Clima-Energia 2030 lo scorso 24 ottobre da parte del Consiglio Europeo dimostra che l’approvvigionamento energetico e la diversificazione delle fonti continuano ad essere considerati una priorità per la prosperità dell’Unione. Attualmente, l’UE consuma un quinto dell’energia prodotta nel mondo, pur possedendo una percentuale molto ridotta di riserve energetiche. Inoltre, importa più della metà dei propri …

  • 14 Novembre

    Energia: Adriatico, la Croazia trivella, l’Italia aspetta

    “Come i governi precedenti anche quello attuale non sa dove trovare i soldi per fare fronte ai suoi molteplici impegni. Eppure una parte modesta, ma non trascurabile, di questi soldi la può semplicemente trovare scavando – non scherzo – sotto terra. Ci troviamo infatti in una situazione curiosa, per non dire paradossale, che vede il nostro Paese al primo posto …

ottobre, 2014

  • 29 Ottobre

    Gas: e se la Russia dicesse “stop”? Gli stress test

    La scorsa settimana la Commissione Europea ha pubblicato un report riguardante i risultati ottenuti in seguito agli Stress Test relativi a ipotetiche interruzioni di forniture di gas dalla Russia. Questo studio era una delle misure contenute nell’European Security Strategy adottato dalla Commissione il 28 maggio scorso, e ha coinvolto, oltre ai Paesi Membri e quelli facenti parte della Comunità Energetica, …

  • 29 Ottobre

    Consiglio europeo: accordo sul quadro 2030 per energia e clima

    A Bruxelles è già l’una di notte del 24 ottobre quando Herman Van Rompuy, Presidente del Consiglio Europeo annuncia con entusiasmo, tramite Twitter, il raggiungimento dell’accordo sul pacchetto clima : “Good news for climate, citizens health, international climate talks #Paris2015, sustainable jobs, #energysecurity & competitiveness #EUCO”. Alla fine i 28 Stati membri sono riusciti a trovare un accordo che alla vigilia …

  • 28 Ottobre

    Bulc, Commissario ai Trasporti: “L’Europa in 30 minuti”

    Il prossimo Commissario con delega ai trasporti sarà la cinquantenne slovena Violeta Bulc, che subentrerà a Siim Kallas il 1 novembre. La politica dei trasporti europea vive al momento una fase molto intensa e delicata: gli obiettivi riproposti dalla Commissione uscente sono estremamente ambiziosi e mirano a creare, nei prossimi decenni, una fitta rete di collegamenti per tutto il Vecchio Continente, …

  • 27 Ottobre

    Ferrovie: il Consiglio UE vuole concorrenza e integrazione dei mercati

    Il Consiglio TTE – Trasporti si è riunito a inizio mese a Lussemburgo, sotto la presidenza del Ministro italiano Maurizio Lupi, per discutere di alcune importanti misure riguardanti, in particolar modo, il settore ferroviario, quello portuale e quello aeronautico. L’argomento più importante, tra i molteplici in agenda, è stato sicuramente il Quarto Pacchetto Ferroviario, ossia il progetto proposto dalla Commissione …

  • 17 Ottobre

    Prezzo del petrolio in calo: effetto del boom americano?

    A metà giugno il prezzo del brent era intorno ai 115 dollari al barile: da quel momento è iniziata una progressiva discesa che lo ha portato a toccare all’inizio di ottobre un minimo a cui non si avvicinava da molto tempo, poco più di 85 dollari. Una tale diminuzione di prezzo sembra difficile da spiegare, soprattutto in un momento in …

settembre, 2014

  • 29 Settembre

    Bratusek: il vice Presidente dell’Unione Energetica

    Il 10 settembre il nuovo Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker ha ufficialmente proposto la slovena Alenka Bratušek per il ruolo di Vice-Presidente della Commissione per l’unione energetica. Bratušek è un’esponente del partito liberal-democratico Slovenia Positiva, di cui divenne Presidente nel gennaio 2013 in seguito al passo indietro di Zoran Jonković. Pochi mesi dopo, a marzo, Bratušek venne proclamata Primo …

  • 2 Settembre

    Russia e Unione Europea: il peso dell’energia

    Quanto pesa realmente l’energia nei rapporti tra Russia ed Unione Europea ? La risposta è contro-intuitiva. I motivi sono diversi, ma l’Unione Europea del 2014 è meno sensibile alla minaccia energetica di quanto non fosse sette/otto anni fa. In parte grazie a una strategia non sempre coerente, ma comunque perseguita negli anni, in parte grazie alla crisi, in parte anche …

agosto, 2014

  • 2 Agosto

    Energia: via libera UE alle riforme di Londra e Berlino

    Il 23 luglio la Commissione Europea ha approvato tre importanti pacchetti per l’energia, ritenendoli conformi alle nuove linee guida sugli aiuti di Stato per l’energia e per la protezione ambientale. Di questi tre pacchetti, due sono stati presentati dal Regno Unito e uno dalla Germania. I pacchetti presentati dal Regno Unito fanno parte della più ampia riforma del mercato dell’energia …