18comix

Giustizia e Affari Interni

Ottobre, 2015

  • 19 Ottobre

    Dati personali: progressi sul “pacchetto sicurezza”

    Il 9 ottobre scorso a Lussemburgo, il Consiglio UE nella sua formazione Giustizia e Affari interni ha chiarito le sue posizioni in merito al progetto di direttiva sulla protezione dei dati personali, approvando il proprio approccio generale (general approach). Potranno ora aprirsi i negoziati con il Parlamento Europeo per l’attuazione della seconda parte del pacchetto normativo. La prima parte del pacchetto sicurezza, …

  • 14 Ottobre

    Corte UE, annullati tre bandi EPSO

    Il 24 settembre scorso, la Corte di giustizia dell’UE ha annullato tre bandi di concorso organizzati dall’EPSO, l’Ufficio europeo di selezione del personale, in seguito ai ricorsi presentati dall’Italia e dalla Spagna. Secondo la Corte, la conoscenza di una delle tre lingue di lavoro, necessaria per la partecipazione al concorso, compromette la partecipazione dei cittadini alla vita democratica dell’Unione. Il ricorso presentato …

  • 2 Ottobre

    Testamento biologico, l’Italia non fa passi avanti

    Quasi due secoli fa, Alessandro Manzoni dipingeva uno dei suoi più celebri personaggi come un «vaso di terra cotta, costretto a viaggiar in compagnia di molti vasi di ferro». Una condizione simile a quella dell’Italia sul piano internazionale, quando si tratti di “fine vita”. Da molti anni, infatti, il dibattito politico italiano si ri-anima a tratti attorno al tema del …

Settembre, 2015

  • 28 Settembre

    Migranti: l’idea d’Europa e la rotta dei Balcani

    Nel 2015 la rotta del Mediterraneo centrale che dalle coste nordafricane porta in Italia attraverso il Canale di Sicilia ha smesso di essere la tratta più utilizzata dai migranti. Dall’inizio dell’anno si stima che circa 130.000 abbiano percorso la rotta balcanica con l’intenzione di proseguire verso l’Europa centrale e settentrionale. Questa rotta ha inizio con lo sbarco nelle isole greche, …

  • 15 Settembre

    Summit Balcani occidentali, immigrazione al centro

    Il 27 agosto, in piena emergenza immigrazione, alcuni Paesi UE hanno sfruttato l’occasione del vertice dei Balcani occidentali, meeting periodico voluto dalla Germania e dall’Austria per dialogare con i Paesi balcanici che non fanno parte dell’UE, per discutere oltre che di economia e integrazione europea, anche e soprattutto delle politiche di accoglienza nel Vecchio continente. Proprio la cancelliera tedesca Merkel, …

  • 10 Settembre

    Costi del permesso di soggiorno: Italia condannata

    La Corte di Giustizia dell’Unione Europea il 2 settembre ha pronunciato una sentenza di condanna contro l’Italia in merito alla disciplina prevista per i contributi da versare per la richiesta o il rinnovo del permesso di soggiorno. I costi per ottenere il permesso di soggiorno Il TAR del Lazio, a seguito del ricorso di CGIL e INCA (Istituto nazionale confederale …

Luglio, 2015

  • 29 Luglio

    Parità di genere, le quote rosa entrano nei CDA

    Accantonata la proposta di direttiva sul congedo di maternità resta sul tavolo dell’Unione Europea o meglio del Consiglio dell’Unione Europea un’altra proposta chiave sulla parità di genere: la direttiva riguardante il miglioramento dell’equilibrio di genere fra gli amministratori senza incarichi esecutivi delle società quotate. La parità di genere nei consigli di amministrazione Tale progetto di legge, presentato dalla Commissione Europea …

  • 24 Luglio

    Migranti, ricollocamento solo per 35 mila

    L’inizio della settimana è stato segnato dalla riunione dei Ministri degli Affari Esteri dei 28 Paesi membri, concentrata in particolare sulla questione delle quote migranti. Ricapitoliamo le tappe per cercare di capire in quale direzione si sta muovendo l’Europa. Il naufragio dell’agenda Juncker A maggio la Commissione Juncker propone un’Agenda per l’immigrazione con obiettivi ambiziosi: ricollocamento di 40 mila richiedenti asilo …

Giugno, 2015

  • 27 Giugno

    Migranti, dal Consiglio europeo un misero compromesso ?

    Il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk lo aveva twittato ancor prima della conclusione delle difficili trattative di questi ultimi giorni sul tema immigrazione in seno al Consiglio europeo: non c’è consenso tra gli Stati sulle quote obbligatorie. E infatti i Paesi europei si sono duramente confrontati, con molte tensioni soprattutto tra il governo italiano e i Paesi dell’Est Europa, …

  • 25 Giugno

    Integrazione dei Rom, la strada è ancora lunga

    Il 18 giugno 2015 la Commissione Europea ha proposto un nuovo piano di sostegno in merito alla questione dell’integrazione dei gruppi etnici minoritari in Europa, con un occhio di riguardo per l’etnia Rom. La posizione italiana Solo poche ore prima, il Ministro dell’Interno italiano Angelino Alfano si era espresso con toni duri sul problema dei campi nomadi, con un tweet piuttosto estremo, “occorre …