18comix

Politica e Istituzioni

Novembre, 2015

  • 3 Novembre

    Elezioni in Polonia: trionfano i conservatori

    Le elezioni parlamentari di domenica scorsa hanno stravolto lo scenario politico polacco. Dopo otto anni di stabile governo, il partito centrista Piattaforma Civica (Platforma Obywatelska, PO) crolla al 24%, che vale 138 dei 460 seggi del Sejm, la camera bassa del Parlamento di Varsavia. I grandi vincitori sono i social-conservatori di Diritto e Giustizia (Prawo i Sprawiedliwość, PiS), che con …

Ottobre, 2015

  • 30 Ottobre

    Juncker, anno primo

    Il 1 novembre 2014 l’ex primo ministro lussemburghese Jean-Claude Juncker ha iniziato il suo mandato come Presidente della Commissione Europea. Juncker era lo Spitzenkandidat – ovvero il candidato selezionato – del Partito Popolare Europeo, che ha vinto le elezioni del maggio 2015 conquistando la maggioranza relativa del Parlamento Europeo. La decisione di avere dei candidati al ruolo della Presidenza della …

  • 27 Ottobre

    Albania-Serbia, nuovo incidente diplomatico

    L’8 ottobre, ad Elbasan, si è disputata la partita di ritorno per la qualificazione agli Europei tra Albania e Serbia. Quasi un anno fa, il 14 ottobre 2014, nella gara d’andata, le telecamere ripresero il volo sullo Stadio Partizan di un drone pilotato da Ismail Morina. Albania e Serbia, mai una partita qualunque La bandiera portata dal drone era quella …

  • 16 Ottobre

    Egitto al voto: da al Sisi alla democrazia?

    C’è attesa per le elezioni legislative in Egitto, le prime dopo l’emanazione della Costituzione del 2014 e sotto il regime di Abdel Fatah al Sisi. Finora i poteri esecutivi e legislativi sono stati concentrati interamente nelle mani dell’ex militare: il nuovo Parlamento unicamerale avrà il potere non solo di legiferare, ma anche di mettere in stato di impeachment il presidente. …

  • 13 Ottobre

    Svizzera: il 18 si vota. Immigrazione al centro

    Il 18 ottobre gli svizzeri saranno chiamati alle urne per rinnovare il loro Parlamento, composto dal Consiglio degli Stati e dal Consiglio nazionale. Il primo rappresenta i Cantoni e conta 46 rappresentanti: ogni Cantone ne elegge due, tranne i Cantoni di Appenzello Interno, Appenzello Esterno, Basilea Città, Basilea Campagna, Nidvaldo e Obvaldo che ne eleggono uno. Il sistema elettorale La …

  • 13 Ottobre

    Vienna: la sinistra batte lo spauracchio Strache

    Dal 1919 Vienna è una roccaforte socialista. 96 anni di dominio continuo, con punte elettorali superiori al 60%, una maggioranza assoluta goduta pressoché ininterrottamente fino al 2005, quando anche il Partito Socialista Austriaco (SPÖ) viennese ha dovuto stringersi in coalizione con il partito dei Verdi, storicamente forte in Austria e nella sua capitale. Dal 1994 Micheal Häupl è sindaco della …

  • 8 Ottobre

    Agenda per lo Sviluppo Sostenibile: l’impegno UE

    Il 2015, Anno Europeo dello Sviluppo, rappresenta il culmine di tutti i dialoghi, conferenze e meeting per la ridefinizione delle politiche di sviluppo globali, con un occhio più attento alla sostenibilità. È inoltre l’ultimo anno possibile per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (OSM). L’UE, il principale donatore di aiuti pubblici allo sviluppo, ha avuto un ruolo di …

  • 6 Ottobre

    Portogallo, l’esito del voto: sarà coalizione?

    Il Portogallo non cambia: le elezioni di domenica hanno premiato Portugal à Frente, la coalizione di centrodestra al governo, formata dal Partito Socialdemocratico e dal Centro Socialdemocratico/Partito Popolare. Nei prossimi giorni il Presidente della Repubblica, Cavaco Silva, consegnerà quasi sicuramente al premier uscente Passos Coelho l’incarico per la formazione di un nuovo governo. I risultati La prudenza è d’obbligo. Per …

  • 6 Ottobre

    Il nuovo piano UE per il ricollocamento dei migranti

    Tra il 22 e il 23 settembre il Consiglio dei Ministri dell’Unione Europea, convocato a Bruxelles, ha adottato ulteriori decisioni in merito all’emergenza immigrazione. Consapevoli dell’impossibilità di raggiungere l’unanimità, i leader politici europei hanno deciso di votare eccezionalmente a maggioranza qualificata, rendendo chiara ed evidente la spaccatura tra i Paesi pronti ad impegnarsi nel segno di una maggiore solidarietà e …

  • 5 Ottobre

    Elezioni in Catalogna, Artur Mas sotto inchiesta

    Il 27 settembre scorso, gli indipendentisti catalani hanno raggiunto la maggioranza assoluta alle urne: la lista della coalizione politica Junts pel Sí – che rappresenta il fronte dei partiti nazionalisti – ha ottenuto 62 seggi alle elezioni regionali. 62 seggi che, sommati ai 10 del partito Cup, Candidatura d’Unitat Popular, raggiungono un totale di 72 (quattro in più dei necessari …