18comix

Politica e Istituzioni

aprile, 2015

  • 28 Aprile

    Le lobby in Europa: sana democrazia o rischio corruzione?

    lobby

    “Le attività di lobbying opache costituiscono uno dei principali rischi di corruzione in Europa”, è la conclusione del rapporto di Transparency International presentato a Bruxelles lo scorso 15 aprile. Il rapporto, intitolato Lobbying in Europe: Hidden Influence, Privileged Access, offre un’analisi comparata dei sistemi di regolamentazione delle lobby in 19 Paesi UE e 3 istituzioni europee. Una trasparente attività lobbying …

  • 23 Aprile

    Rama, il nazionalismo, il mito della Grande Albania

    grande Albania

    Il 7 aprile il premier albanese, Edi Rama, durante un’intervista congiunta con il Ministro degli Esteri kosovaro, Hashim Thaci, ha definito “l’unione degli albanesi dell’Albania e del Kosovo inevitabile ed indiscutibile”. “Avverrà in funzione dell’UE” – ha aggiunto – “come un processo naturale e ben compreso da tutti, oppure come reazione alla cecità e alla pigrizia europea”. Ha poi proseguito …

  • 23 Aprile

    Nazionalismi a confronto: la Grande Serbia

    Le dichiarazioni del premier albanese Edi Rama riguardo ad un’unificazione fra Kosovo e Albania, hanno scatenato nuovi dibattiti a Belgrado. Note di protesta ufficiali, ma non solo. I movimenti ultranazionalisti hanno gridato ad un nuovo attentato all’identità serba, ricordando come il Kosovo sia la culla del popolo serbo. Ed ecco che ad alcuni sembra di veder aleggiare, di nuovo, il …

  • 10 Aprile

    Corsica, già finita la tregua indipendentista ?

    Lo scorso 7 marzo la partita di calcio Nizza – Bastia ha risollevato parzialmente un polverone che sembrava destinato a calmarsi: la protesta indipendentista corsa. Il 13 marzo, infatti, la Lega francese (LPF) ha sancito la squalifica dello stadio del Bastia a seguito dei numerosi incidenti avvenuti durante il match. I sostenitori corsi sono stati infatti accusati, oltre che di gesti …

  • 7 Aprile

    Slovenia: crisi di governo per il premier Cerar

    slovenia

    Un programma di privatizzazione, due dossier e una tesi copiata stanno facendo tremare il governo del Primo Ministro Miroslav Cerar, in Slovenia. La privatizzazione di Telekom Slovenjia In Slovenia da mesi si è fatta più accesa la discussione sul programma di privatizzazione lanciato nel 2013. L’ultima azienda pubblica che sta per essere venduta è la Telekom Slovenjia, compagnia telefonica statale. …

marzo, 2015

  • 30 Marzo

    Moldova: nuovo governo per uscire dallo stallo

    A metà febbraio la precaria situazione politica moldava ha portato a un cambio di governo. Dopo una crisi nella maggioranza, il Parlamento ha rifiutato la proposta di un governo di minoranza avanzata dal primo ministro Iurie Leanca (PLDM, Partito Liberal-Democratico) guidato dal suo partito e dal Partito Democratico (PDM). I parlamentari dei due partiti, in totale 42, hanno votato a …

  • 24 Marzo

    In fuga dal Kosovo: cresce l’emigrazione

    Kosovo

    In Kosovo interi villaggi si stanno silenziosamente spopolando. I dati parlano chiaro: è il più grande esodo dagli anni ’90. Se nel 2012 erano appena 7.700 i nuovi richiedenti asilo kosovari in Europa, nel 2014, secondo i dati Eurostat, sono stati più di 32.000. Un incremento di circa il 76% nell’arco di due soli anni. È un dato che dovrebbe …

  • 19 Marzo

    Amnesty International: il rapporto 2014-2015

    Nel rapporto annuale 2014-2015 di Amnesty International, presentato di recente alla stampa, emerge un quadro internazionale sconcertante, che non risparmia nessuna nazione, coinvolgendo tutti e cinque i continenti. L’attenzione maggiore viene riposta inevitabilmente sulla Siria dove oramai non rimane più traccia della “primavera araba”, di fatto degenerata in un dramma dalle dimensioni apocalittiche con oltre 200.000 morti. Una tragedia ulteriormente …

  • 4 Marzo

    Estonia: il voto di domenica, il ruolo della Russia

    L’Estonia è andata al voto domenica scorsa: a vincere è stato Taavi Roivas, con il suo partito Riformista di centro-destra, ottenendo il 27,7% circa dei suffragi e 30 seggi. Un risultato molto simile a quello del 2011, quando aveva conquistato il 28,6% delle preferenze. L’Estonia, entrata nell’Unione Europea 11 anni fa, è indipendente dal 1991, e basa le sue istituzioni …

febbraio, 2015

  • 26 Febbraio

    Serbia e Croazia assolte dall’accusa di genocidio

    Il 3 febbraio la Corte Internazionale di Giustizia, principale organo giudiziario dell’ONU, ha pronunciato il suo verdetto in merito alle reciproche accuse di genocidio fra Serbia e Croazia, respingendo entrambi i ricorsi e affermando che entrambe le parti “commisero sicuramente atrocità“, ma per poter formalizzare l’accusa, “è necessario il proposito deliberato di eliminare un determinato gruppo etnico”. Una sentenza vincolante …