18comix

Politica e Istituzioni

Gennaio, 2015

  • 27 Gennaio

    Tsipras al governo, per Syriza adesso viene il difficile

    Alexis Tsipras è stato il trionfatore indiscusso delle elezioni politiche greche. La sua Syriza ha raggiunto un risultato elettorale anche superiore alle attese degli analisti. Quanto accaduto dopo la chiusura delle urne, tuttavia, ha il sapore di una vera metamorfosi – per usare una parola greca. Molti commentatori si soffermano infatti sul notevole risultato di Syriza, ma forse la prospettiva più …

  • 26 Gennaio

    Tsipras ha vinto: Syriza al 36%, primo partito in Grecia

    Coalizione con i Greci Indipendenti Questa mattina Tsipras ha annunciato di aver formato una coalizione con il partito di destra Greci Indipendenti, che gli garantirà il voto di fiducia il 5 febbraio. Il quotidiano greco Ekathimerini nota che con un alleato di questo tipo un eventuale compromesso sulle misure di austerità potrebbe essere difficile da raggiungere; i toni del leader …

  • 23 Gennaio

    Tutto quello c’è da sapere sulle elezioni in Grecia

    Domenica 25 gennaio gli elettori greci saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento (300 seggi): la sfida principale delle elezioni in Grecia è fra il partito di sinistra Syriza, movimento di Alexis Tsipras, e Nea Dimokratia, il partito di centro-destra guidato dal premier uscente Antonis Samaras. Non si scontrano solo due movimenti dalle proposte opposte, ma anche due …

  • 22 Gennaio

    Elezioni Grecia: il programma di Samaras e Nea Dimokratia

    Antonis Samaras, 63 anni, premier greco dal 2012 e leader del partito di centrodestra Nea Dimokratia (PPE), arriva alle decisive elezioni politiche di domenica 25 gennaio da perdente annunciato. Il fallimento dei tre tentativi a disposizione del Parlamento per eleggere il Presidente della Repubblica ha trascinato il Paese alle elezioni anticipate, proprio nel momento più delicato dei negoziati in corso con la troika (Commissione …

  • 20 Gennaio

    Elezioni Grecia: il programma di Tsipras e Syriza

    Stavolta, per Alexis Tsipras, è come un calcio di rigore al novantesimo minuto quando si sa che la squadra avversaria avrà pochi margini di recupero. Syriza, l’eterogenea coalizione di sinistra guidata da Tsipras, sfiorò la vittoria già nel giugno 2012, ma allora fu penalizzata dagli elettori anche a causa – si disse – di una certa vaghezza del programma elettorale. …

  • 19 Gennaio

    Putin e il terrorismo islamico: il nodo Cecenia

    “L’epoca in cui i genitori non rispondevano delle malefatte dei loro figli è finita”. Queste le parole del leader ceceno Ramzan Kadyrov dopo l’attentato del 4 dicembre scorso, che aveva portato all’uccisione di 14 uomini delle forze di sicurezza cecene, oltre che dei 10 attentatori. Dichiarazione accompagnata dall’annuncio che le famiglie dei sospetti terroristi sarebbero state espulse dalla Cecenia e …

  • 15 Gennaio

    Marò: Parlamento UE chiede il rimpatrio

    Il Parlamento Europeo riunito in seduta plenaria ha approvato una risoluzione che richiede il rimpatrio dei due marò italiani, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, che hanno passato gli ultimi 3 anni in India. Solo negli ultimi mesi Latorre è potuto rientrare in Italia per motivi di salute, mentre Girone è tuttora sottoposto a misure detentive a Nuova Delhi. La risoluzione …

  • 15 Gennaio

    Croazia: torna l’HDZ, Presidente è la Kitarović

    Un chiaro segnale. La vittoria, per quanto risicata, della candidata dell’HDZ Grabar-Kitarović rappresenta l’insoddisfazione della popolazione. Grabar Kitarović ha ricevuto il 50,74% dei voti, superando l’avversario Josipović, attuale Presidente, di poco più di un punto percentuale: in termini assoluti circa 20.000 voti. Già al primo turno l’esasperazione e la sfiducia avevano regalato al venticinquenne Ivan Vilibor Sinčić più del 16% di preferenze. …

  • 14 Gennaio

    Pegida, cosa chiede il movimento anti-Islam che divide la Germania

    Pegida è un movimento nato nell’ottobre 2014 nella città di Dresda, in Germania: negli ultimi mesi ha organizzato numerose manifestazioni contro quella che i suoi militanti definiscono “l’islamizzazione dell’Occidente’”. Pegida è un acronimo che sta per Patriotische Europäer gegen die Islamisierung des Abendlandes, appunto Europei patriottici contro l’islamizzazione dell’Occidente. Nato da una semplice pagina di protesta su Facebook, il movimento lanciato …

  • 12 Gennaio

    A Parigi la vera Europa, unita contro il terrorismo

    Il quotidiano Le Monde definisce quella di Parigi una marcia storica, in prima pagina sulla propria edizione online. Un corteo impressionante, commentano i giornalisti di France 24 in diretta. Verso sera, Le Monde parla di 1,5 milioni di persone, e le foto scattate dall’alto mostrano in effetti le vie del corteo e la stessa Place de la République ricolme di …