18comix

Politica e Istituzioni

Novembre, 2014

  • 26 Novembre

    Papa Francesco al PE: “ridare dignità al lavoro”

    Papa Francesco è arrivato all’aeroporto di Strasburgo alle dieci di martedì mattina, come sempre a bordo di un aereo Alitalia. Sono trascorsi quasi 26 anni dall’ultima visita di un pontefice al Parlamento Europeo: era il 1988 ed era Giovanni Paolo II. Da allora molte cose sono cambiate, come ha ricordato Francesco nel suo discorso al Parlamento in seduta plenaria, di …

  • 24 Novembre

    Spagna: Podemos vola nei sondaggi e sfida l’austerità europea

    “Dicevano nelle piazze che si può fare e noi vogliamo dimostrare che possiamo, podemos” – Pablo Iglesias, durante la presentazione di Podemos, gennaio 2014. Pablo Iglesias Turrión, 36 anni, soprannominato el coleta per via del codino, è membro del Parlamento Europeo, professore di Scienze Politiche all’Università Complutense di Madrid e giornalista televisivo ed è stato recentemente eletto Segretario Generale di Podemos, il …

  • 24 Novembre

    Romania: Iohannis, presidente per la svolta

    Ribaltando le previsioni della vigilia, dal ballottaggio di domenica scorsa è uscito vincitore Klaus Iohannis: il candidato conservatore, partito come outsider, è il nuovo Presidente della Romania (54,8% delle preferenze contro il 45,2% di Ponta). Il premier socialdemocratico Victor Ponta, favorito della vigilia, ha ammesso la sconfitta mentre lo scrutinio era ancora in corso. Ha anche chiamato Iohannis per congratularsi per …

  • 23 Novembre

    Irlanda del Nord: l’UE in campo contro le tensioni

    Il 13 novembre al Parlamento Europeo si è parlato di una zona d’Europa spesso dimenticata: l’Irlanda del Nord. Il Parlamento Europeo in seduta plenaria ha discusso del processo di pace in atto in quest’area e sugli interventi atti a prevenire un nuovo inasprimento delle tensioni in questa striscia di terra a nord di Dublino. Dagli anni ’80 l’Irlanda del Nord si …

  • 19 Novembre

    Il referendum catalano e la crisi dello Stato nazione europeo

    La vicenda referendaria catalana, oltre alla dimensione politica, ha interessanti risvolti in ambito giuridico e della filosofia del diritto. La legittimità delle richieste di indipendenza può essere analizzata sia per quanto attiene al profilo prettamente “positivo” del diritto, sia per quello più filosofico, concernente la dottrina dello Stato. Come spesso accade, una lettura superficiale della normativa condurrebbe a soluzioni semplici …

  • 19 Novembre

    Corinna Cretu, nuova Commissaria europea alla politica regionale

    Corinna Cretu, classe 1967, è il nuovo Commissario delle Politiche Regionali della Commissione Junker. Giornalista per importanti testate rumene già nel 1989, ha iniziato la sua carriera politica nel 2000 come portavoce durante la presidenza di Ion Iliescu. Eletta senatrice nel 2004, la Cretu intraprende  il suo cammino in Europa nel 2007 quando diviene parlamentare, posizione che manterrà fino al …

  • 18 Novembre

    Avramopoulos, un uomo del Mediterraneo per l’immigrazione

    Dimitri Avramopolous è il nuovo Commissario europeo per l’Immigrazione e gli Affari Interni. L’immigrazione viene per la prima volta inclusa nella dicitura dell’incarico, a sottolineare l’importanza conferita dal Presidente Jean Claude Juncker alla politica comunitaria in tale ambito, argomento centrale dell’audizione di Avramopoulos al Parlamento Europeo: “l’UE si fonda sul valore universale ed indivisibile del rispetto della dignità umana – ha ricordato …

  • 15 Novembre

    LuxLeaks: Juncker prova a reagire, il Parlamento (per ora) lo sostiene

    La tentata riscossa di Jean-Claude Juncker comincia mercoledì scorso a mezzogiorno quando, a sorpresa, scende in sala stampa e prova a reagire allo scandalo LuxLeaks. Un intervento doveroso, dopo giorni di colpevole silenzio che hanno alimentato le speculazioni giornalistiche e gettato un’ombra sul Presidente della Commissione. Juncker ha preso così la parola in un’atmosfera di tensione. Si è difeso, rivendicando la …

  • 12 Novembre

    Stylianides: cipriota il Commissario per gli Aiuti Umanitari

    Cipriota, classe 1958, nominato Commissario per gli Aiuti Umanitari. Si tratta di Christos Stylianides, membro dell’Ufficio di presidenza dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE, nel 2012. Fa parte del gruppo del Partito Popolare Europeo, ed è stato deputato di Cipro e portavoce del governo. Come deputato al Parlamento Europeo siede in due commissioni: Bilancio e Industria, Ricerca ed Energia. Stylianides fa anche parte della …

  • 10 Novembre

    Catalogna: i due milioni di voti che agitano Madrid

    Non si è trattato di un referendum come quello scozzese e nemmeno di una consultazione in qualche modo autorizzata dal governo spagnolo, bensì di un processo partecipativo autonomo, di un voto simbolico che ha avuto un grande risultato in termini di partecipazione. Domenica 9 novembre, quando Berlino e la Germania unita festeggiavano i 25 anni dalla caduta del Muro, oltre due …