18comix

Politica e Istituzioni

Ottobre, 2014

  • 3 Ottobre

    Aborto, Spagna: la sconfitta del ministro Gallardón

    Lo scorso 23 settembre il premier spagnolo Mariano Rajoy ha annunciato che il progetto di legge per riformare le norme sull’aborto non avrà seguito: causa della sospensione, il mancato raggiungimento di sufficienti consensi. L’unica modifica all’attuale normativa, ha confermato il Primo Ministro, riguarderà l’obbligo di consenso dei genitori per le minori di 16 anni che decidano di abortire. “Credo di …

  • 2 Ottobre

    Il nuovo Commissario Hahn e le prospettive di allargamento

    “Molto rumore per nulla” non è solo una famosa opera di William Shakespeare, ma anche la frase perfetta per descrivere quanto accaduto in queste settimane in seguito alla nuova denominazione del portafoglio dedicato all’allargamento dell’UE. Non più “Allargamento e Politica Europea di Vicinato”, ma “Politica di Vicinato e negoziati per l’Allargamento”. Come nella commedia dello scrittore inglese, anche la vicenda …

  • 2 Ottobre

    Cresce la tensione fra Londra e Madrid su Gibilterra

    Dopo più di trecento anni, la questione di Gibilterra rimane il principale motivo di frizione tra Regno Unito e Spagna, che continuano a sfiorare la crisi diplomatica.  La disputa territoriale per il piccolo territorio situato all’estremità meridionale della penisola iberica si concluse con il Trattato di Utrecht del 1713, che pose fine alla guerra di secessione spagnola e vide Gibilterra …

  • 1 Ottobre

    Dombrovskis, Commissario per euro e dialogo sociale

    Il lettone Valdis Dombrovskis sarà uno dei nuovi Vice Presidenti della Commissione Juncker, nonché Commissario europeo per l’Euro e il Dialogo Sociale. Prima di addentrarsi nell’analisi di questo importantissimo portafoglio, bisogna comprendere chi è Dombrovskis e quali sono stati i passi del suo cursus honorum verso la Commissione. Dombrovskis nasce nella Repubblica Sovietica della Lettonia nel 1971 e compie un percorso …

Settembre, 2014

  • 30 Settembre

    Francia, rinnovo Senato: altro sgambetto per Hollande

    Ritornare in ufficio il lunedì mattina è già di per sé seccante. Se poi il proprio ufficio è l’Eliseo, e ci si chiama François Hollande, non deve essere stata proprio una bella giornata. Il Presidente francese non ha fatto in tempo a riprendersi dal jet lag dovuto al soggiorno negli Stati Uniti, dove ha preso parte alla riunione delle Nazioni …

  • 30 Settembre

    Crescita e occupazione, l’Italia valute le iniziative UE

    Il Consiglio Affari Generali (CAG) svoltosi ieri a Bruxelles costituisce una tappa importante per l’applicazione di quanto stabilito al Consiglio Europeo del giugno scorso in materia di crescita, occupazione e competitività. La Presidenza italiana ha proposto infatti un rapporto che esamina lo stato di avanzamento di molte delle iniziative europee messe in campo, non solo a giugno ma negli ultimi …

  • 30 Settembre

    Cañete: il nuovo Commissario per Energia e Clima

    «Per un uomo, sostenere un dibattito con una donna è complicato: se si dimostra superiorità intellettuale o la si mette all’angolo, si viene etichettato come machista». Così parlò Miguel Arias Cañete il 16 maggio scorso, al termine di un dibattito televisivo andato in onda in Spagna in vista delle imminenti elezioni europee. Il suo avversario politico non era una «donna …

  • 26 Settembre

    Katainen, per la crescita un paladino del rigore

    “Katainen chi ?” C’è da scommettere che per un attimo Matteo Renzi abbia pensato ad esorcizzare Jyrki Katainen, uno dei prossimi Vice Presidenti della Commissione, con le stesse due paroline magiche che portarono Stefano Fassina alle dimissioni da Vice Ministro di un governo Letta ormai prossimo alla caduta. Dopo che dall’Eurogruppo di Milano l’attuale Commissario agli Affari Economici e Monetari …

  • 25 Settembre

    Timmermans, chi è il braccio destro di Juncker

    Frans Timmermans, il nuovo Primo Vice Presidente designato della Commissione Europea, sembra avere l’Europa nel sangue. Classe 1961, è nato nella città che avrebbe visto la firma del Trattato fondativo dell’Unione Europea: Maastricht. Ma è tutta la carriera diplomatica e politica di Timmermans a collegarlo alle vicende europee: cresciuto all’estero, compreso un periodo di studio a Roma, il futuro Vice …

  • 25 Settembre

    Bosnia, aperta la campagna elettorale

    Il 12 settembre si è aperta ufficialmente la campagna elettorale in Bosnia-Erzegovina. Alle prossime consultazioni, indette per il 12 ottobre, più di 3,2 milioni di elettori saranno chiamati ad eleggere un nuovo governo, che resterà in carica per un mandato di quattro anni. Sarà inoltre eletto direttamente il nuovo Presidente. Più precisamente, 2 milioni di elettori nella Federazione di Bosnia-Erzegovina …