18comix

Politica e Istituzioni

Luglio, 2014

  • 7 Luglio

    Schulz, il vecchio Presidente di un nuovo PE

    Niente è cambiato. Ora Martin Schulz potrà trasferire nuovamente i suoi follower su Twitter dall’account di candidato alla Presidenza della Commissione Europea a quello di Presidente del Parlamento Europeo e dire che tutto quello che è successo prima è stato un incidente di percorso. La prima Plenaria della nuova legislatura 2014-2019, infatti, ha eletto a suo Presidente Martin Schulz, il …

  • 7 Luglio

    Ashton e Van Rompuy: partita la giostra per i sostituti

    Sesso, partito e passaporto. Questi i criteri sulla base dei quali verrà scelto l’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Unione. E non solo il posto di lady Ashton sarà libero in autunno: i ruoli di Presidente dell’Eurogruppo e del Consiglio Europeo, insieme a diversi portafogli di peso nella Commissione Europea, sono tutti in gioco. Dall’esito di questa lotta per il …

  • 6 Luglio

    Sarkozy: mai tradito la fiducia degli elettori

    “Ho visto un re…” cantavano Iannacci, Fo e Pozzetto. In effetti, Nicolas Sarkozy è stato e probabilmente continuerà ad essere una delle figure politiche più importanti di Francia, nel bene e nel male. Classe 1955, dopo un brillante percorso nel governo Balladur e Chirac, Nicolas si impone alla guida dell’UMP nel 2004, ma il suo vero traguardo sono le elezioni …

  • 3 Luglio

    Nelli Feroci alla Commissione, Tajani vicepresidente del PE

    D’Alema, Letta, Mogherini: impazza ormai da mesi il toto nomine sull’identità del commissario italiano all’interno del collegio che s’insedierà ad ottobre, sorpassato per l’evolversi dagli eventi solo da quello che riguarda il prossimo allenatore della nazionale italiana di calcio. In attesa di scoprire quale portafoglio verrà riservato al Bel Paese, con l’attuale titolare della Farnesina in pole position per succedere alla …

  • 2 Luglio

    Renzi: ritrovare l’anima dell’Europa

    Un discorso colmo di passione per il progetto europeo. Così, il Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso ha accolto il discorso che Matteo Renzi ha tenuto davanti al Parlamento Europeo, aprendo il semestre di Presidenza italiana. Renzi ha rinunciato a un discorso programmatico in cui elencare asetticamente le priorità del semestre italiano, a favore di un’appassionata rivendicazione dei valori …

  • 2 Luglio

    Francia e laicità (parte 2): l’eutanasia

    Per la Francia la settimana appena passata è stata indimenticabile dal punto di vista giuridico e dei diritti civili. Importanti giurisdizioni nazionali, rispettivamente il 24 e 25 giugno, si sono pronunciate su un altro tema caldo, per tutte le società: l’eutanasia. Secondo il dizionario di medicina dell’enciclopedia Treccani l’eutanasia è la “Morte non dolorosa di un paziente, procurata deliberatamente con la …

  • 2 Luglio

    UMP, Francia: la maledizione dei leader

    La nave UMP, partito francese di centro-destra, cerca un timoniere in vista delle prossime elezioni nazionali del 2017. In un periodo di consensi ai minimi storici per il presidente socialista Hollande, l’UMP non ha colto l’occasione per raccogliere le forze e imporsi come partito d’opposizione vigoroso. Anzi. Negli ultimi mesi, uno dopo l’altro, gli scandali hanno fatto irruzione fra le mura dell’UMP (Unione per …

  • 1 Luglio

    Al via la Presidenza italiana del Consiglio dell’UE

    Mancano ormai poche ore all’inaugurazione del semestre italiano di Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea e le aspettative non potrebbero essere più alte. Le priorità saranno presentate ufficialmente da Matteo Renzi domani a Strasburgo davanti al Parlamento europeo. Quello che si sa già, però, è che il programma ruoterà attorno a tre temi chiave: crescita e lotta alla disoccupazione, cittadinanza europea …

  • 1 Luglio

    Podemos: la sfida radicale all’UE

    “¿Cuàndo fue la última vez que votaste con ilusión?” È con questa frase provocatoria che si apriva il manifesto politico per le elezioni europee di un partito dal nome altrettanto provocatorio. Podemos, il cui titolo richiama un’ormai già storico slogan politico, che ha dato ispirazione e speranza alle voci che in tutto il mondo chiedevano novità e rinnovamento sociale dalla …

Giugno, 2014

  • 30 Giugno

    Multilinguismo, arma di seduzione dell’UE

    Una devastante onda di pessimismo ha sommerso l’Europa e le sue istituzioni e alterato l’imperturbabilità dei cittadini, i quali, di conseguenza, si sono organizzati in due fazioni, quella degli scettici e quella dei sostenitori incalliti di un progetto che, nonostante le défaillance, continua ad esercitare il suo fascino originario. L’Unione Europea è al tempo stesso seducente e indisponente. Le sue …