18comix

Politica e Istituzioni

Ottobre, 2017

  • 9 Ottobre

    E’ alle porte una nuova stagione di riforme per l’UE?

    UE

    di Luigi Pellecchia La Brexit è ancora in divenire: per la gestione dell’uscita di Londra dall’UE sono stati previsti 2 anni di transizione, con l’ipotesi di arrivare ad un “accordo creativo”, così come auspicato dal Primo Ministro britannico Theresa May. Intanto, il risultato delle elezioni tedesche impone alla cancelliera Angela Merkel, per governare, di formare una coalizione più ampia, che …

Settembre, 2017

  • 22 Settembre

    Catalogna verso il referendum, tra tensioni e rivendicazioni storiche

    catalogna

    Il vento indipendentista continua a soffiare sull’Europa. Dopo la Brexit si parla già di Catalexit. La “secessione” questa volta non mira a un distaccamento dall’Unione europea ma da uno Stato. Il prossimo 1° ottobre i cittadini di Catalogna saranno infatti (forse) chiamati a esprimersi sulla possibilità che la comunità autonoma diventi una Repubblica. Il condizionale è d’obbligo perché a pochi giorni …

  • 12 Settembre

    Germania: elezioni con vista su nuova coalizione CDU-SPD e l’incognita nazionalisti

    germania

    Camminando per le strade di Berlino in queste settimane l’attenzione viene spesso catturata dai coloratissimi manifesti elettorali appesi ad ogni palo della luce. I partiti principali sono riusciti ad occupare con enormi pannelli anche gli spartitraffico delle vie centrali e periferiche. Germania verso una nuova Große Koalition? Fra il traffico delle auto troneggia quindi lo sguardo consapevole e rassicurante di Angela …

Agosto, 2017

  • 12 Agosto

    Polonia: la nuova sfida all’Unione Europea

    Entrata nell’UE con il maxi allargamento del 2004, la Polonia, guidata dal governo conservatore del partito Prawo i Sprawiedliwość (PiS), sta avendo un lungo e duro braccio di ferro con le istituzioni europee. I terreni di scontro tra Varsavia e Bruxelles sono prettamente due: la riforma giuridica e la foresta vergine di Białowieża, al confine con la Bielorussia. A rischio …

  • 11 Agosto

    Immigrazione e terrorismo: la rappresentazione di media e opinione pubblica

    immigrazione

    Navigando sul sito della Commissione Europea, pagina delle statistiche Eurobarometro, le ultime dell’autunno 2016, si legge che i cittadini europei continuano a ritenere che l’immigrazione e il terrorismo siano le sfide principali con cui si confronta l’UE e sostengono fortemente le priorità politiche della Commissione europea. Terrorismo e migrazioni internazionali sono indubbiamente due degli argomenti più importanti della storia recente; …

  • 10 Agosto

    Baia del Pirano: una soluzione poco pacifica

    Il verdetto arrivato giovedì 29 giugno sulla disputa da anni in corso sul confine marittimo fra Slovenia e Croazia nel golfo di Pirano ha infuocato i rapporti tra i due paesi. La Corte permanente di arbitrato ha assegnato alla Slovenia tre quarti della baia di Pirano più un corridoio (largo 2,5 miglia) che le consente un accesso alle acque internazionali …

Luglio, 2017

  • 18 Luglio

    Alice Weidel, una moderata alla guida dei populisti in Germania?

    Alice Weidel

    Da alcuni indicata come l’omologo tedesco di Macron, Alice Weidel è diventata la nuova guida del partito Alternative für Deutschland (AfD). AfD è il partito populista tedesco, nato dall’accorpamento di vari movimenti antipartitici, in grado di accaparrassi le grazie di tutti gli insoddisfatti delle fazioni tradizionali. Nata nella zona centro occidentale della Germania nel 1979, la Weidel si è laureata in …

  • 10 Luglio

    Emmanuel Macron: un Presidente più decisionista del previsto?

    Macron

    Emmanuel Macron e Donald Trump sono per molti versi due personalità poco conciliabili, ma vi è un “difetto originario” che li unisce: entrambi hanno ottenuto vittorie elettorali “mutilate” – l’americano ha perso nel voto popolare; il francese ha vinto sia il ballottaggio sia le presidenziali, ma con un elevatissimo tasso di astensione –  e, per questo, sono costretti a stupire …

Giugno, 2017

  • 29 Giugno

    Bulgaria, 100 giorni dopo il voto: se l’Europa serve ad unire

    Bulgaria

    Lo scorso 26 marzo la Bulgaria è stata chiamata alle urne. Il partito GERB del Primo Ministro uscente Boyko Borissov ha vinto le ultime elezioni con il 32,65% delle preferenze. Il partito socialista BSP ha invece ottenuto il 27,19 %, distaccando il partito nazionalista Обединени Патриоти (Patrioti Uniti) con il 9,07% e DPS – Movimento per i Diritti e le …

  • 27 Giugno

    Dal populismo al sollievo post-Macron: l’Europa è viva, ma rischia ancora

    populismo

    Il sistema mediatico ci ha abituato a una schizofrenia di fondo: i titoli urlati, le facce stravolte dei conduttori, la ricerca immediata dell’applauso sono dinamiche ormai assodate anche nell’analisi politica. Tuttavia, raramente si è assistito a un coup-de-theatre simile a quanto avvenuto tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017: in pochi mesi, le colonne dei giornali sono passate …