18comix

Politica e Istituzioni

Ottobre, 2016

  • 26 Ottobre

    Austria: si vota (stavolta davvero) il 4 dicembre

    Austria

    L’Austria sta attraversando un periodo di turbolenza che la pone al centro delle attenzioni internazionali: una vera e propria “soap opera” politica si sta consumando negli austeri palazzi di Vienna, una concatenazione incredibile di eventi che sta lasciando vacante la poltrona di Presidente della Repubblica da ben 4 mesi. L’instabilità si potrà chiudere – forse – solo il 4 dicembre …

  • 24 Ottobre

    La marcia di Macron

    Emmanuel Macron © LeWeb Photos

    Se le visioni politiche dei diversi Stati Membri sul futuro dell’Europa si moltiplicano così come le diverse direzioni che essi prendono, le linee politiche interne degli stessi Paesi, al contrario, paiono uniformarsi sempre di più. La scena politica europea sembra negli ultimi anni rispondere a schemi ben precisi, a cui è sempre più difficile trovare un attore che si sottragga. Essa …

Settembre, 2016

  • 14 Settembre

    Spagna: altro no a Rajoy. Verso nuove elezioni?

    Ennesima consultazione inconcludente per il Primo ministro spagnolo ad interim Mariano Rajoy. Dopo le elezioni dello scorso 26 giugno il leader del Partito Popolare (Pp) si trova a vivere l’ennesimo stallo, causato dalla mancanza di una maggioranza assoluta tra i seggi del Parlamento. Una condizione che potrebbe sfociare nella terza tornata elettorale a distanza di pochi mesi. Nuove elezioni ennesimo …

  • 2 Settembre

    Finlandia: un monte in regalo dalla Norvegia?

    La Norvegia intende fare alla Finlandia un omaggio davvero stravagante: le regalerà una montagna. Nel 2017 i finlandesi celebreranno il centenario di indipendenza dalla Russia e la confinante Norvegia vorrebbe partecipare ai festeggiamenti concedendole parte del proprio territorio. In questo modo la Finlandia, prospera di laghi ma povera di alture, acquisirebbe il monte Halti che ne diventerebbe la cima più alta. …

Agosto, 2016

  • 2 Agosto

    Serbia e Croazia: nuove tensioni sul passato

    Serbia e Croazia

    I rapporti fra Serbia e Croazia non sono mai stati semplici, ma con la sempre maggiore integrazione della Serbia nell’Unione Europea sembrava possibile costruire fra i due Paesi un rapporto di amichevole vicinato. La Croazia avrebbe il compito di incoraggiare e guidare la Serbia nel suo percorso verso l’adesione all’UE. Se Zagabria non intende svolgere il suo compito di “guida”, …

Luglio, 2016

  • 18 Luglio

    Ungheria al voto in un referendum sui migranti

    Ungheria

    “Volete che l’Unione Europea, anche senza consultare il Parlamento ungherese, prescriva l’immigrazione in Ungheria di persone che non sono cittadini ungheresi?”. È un quesito secco e senza possibilità di fraintendimenti quello a cui saranno sottoposti i magiari il prossimo 2 ottobre.  Il capo di Stato ungherese, Janos Ader, ha annunciato formalmente la convocazione delle urne pochi giorni dopo la vittoria …

  • 15 Luglio

    La presidenza dell’UE passa alla Slovacchia

    Slovacchia

    di Nicandro Rosni Il 1 luglio 2016 è iniziato il semestre di presidenza del Consiglio dell’Unione Europea della Slovacchia. Per il piccolo Stato dell’Europa centro-orientale, che conta poco più di 5 milioni di abitanti, si tratta della prima volta sin dalla sua adesione all’Unione avvenuta nel 2004. Nel corso dei prossimi sei mesi dunque, si occuperà di portare avanti i …

  • 13 Luglio

    Macedonia: bombe di colore contro la politica

    Macedonia

    Sembra quasi una festa. Gente che cammina armata di palloncini pieni di tempera colorata, altri con il viso pitturato come a carnevale. Un paio di ragazzi armeggia con una strana fionda, ricavata da elastici e un vecchia pentola: il lancio raggiunge il bersaglio e la folla esulta. Un altro palazzo governativo è stato riempito di macchie colorate, come un quadro …

  • 6 Luglio

    Austria: il 2 ottobre si torna al voto

    Venerdì 1 luglio, la Corte Costituzionale austriaca ha invalidato il risultato delle elezioni presidenziali tenutesi lo scorso 22 maggio, a seguito del ricorso presentato dal Partito della Libertà (FPÖ) del candidato sconfitto Norbert Hofer. La sentenza è stata motivata dalle irregolarità che ci sarebbero state nelle operazioni di spoglio di 94 distretti postali su 117, responsabili dello scrutinio di più …

  • 5 Luglio

    Dopo la Brexit, la Scozia può rimanere nell’UE?

    Scozia

    Il 23 giugno, meno di un milione di voti ha decretato la fine, per Londra, del sogno politico faticosamente perseguito da generazioni di europei. Con il 51.9% di preferenze, lo schieramento del ‘Leave’, capitanato da Nigel Farage e dall’eccentrico ex sindaco di Londra, Boris Johnson, ha vinto la sua battaglia trascinando il Regno Unito in acque burrascose e sconosciute. Le …